Coronavirus: allarme Père Laurent, sono 57 i pazienti positivi

Unità crisi convoca dirigenti struttura per arginare diffusione

Sono 57 (su 120) i pazienti del refuge Père Laurent di Aosta che sono risultati positivi al coronavirus. Il dato è stato fornito da Luca Montagnani, responsabile sanitario dell'Unità di crisi in Valle d'Aosta, che ha sottolineato come si tratti di una "situazione di emergenza".
    I dirigenti della struttura, che è privata e convenzionata con l'amministrazione regionale, sono stati convocati oggi pomeriggio in regione per predisporre azioni finalizzate ad arginare la diffusione del contagio.
    Nelle altre microcomunità la situazione è stabile e tutti i pazienti sono sottoposti a tamponi: per il momento sono stati registrati casi positivi a Pontey, Valtournenche, Antey e Verres, a Briusson e Chatillon sono stati effettuati tamponi sul personale, nelle strutture dell'alta valle non sono segnalati né decessi né casi positivi. 

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie