23:39

Papa saluta il Perù, 'terra di speranza'

1,3 mln hanno assistito alla messa alla base di Las Palmas

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - LIMA, 21 GEN - "Ho iniziato il mio pellegrinaggio tra voi dicendo che il Perù è una terra di speranza. Terra di speranza per la biodiversità che vi si trova insieme con la bellezza di luoghi capaci di aiutarci a scoprire la presenza di Dio". Così il Papa nel suo saluto al Perù al termine della messa alla Base aerea di Las Palmas alla quale secondo le autorità locali hanno assistito 1,3 milioni di persone "Terra di speranza - ha detto - per la ricchezza delle sue tradizioni e dei suoi costumi che hanno segnato l'anima di questo popolo". Terra di speranza "per i giovani, che non sono il futuro ma il presente del Perù". "A loro chiedo di scoprire nella sapienza dei loro nonni, degli anziani, il Dna che ha guidato i vostri grandi santi - ha aggiunto -. Non sradicatevi. Nonni e anziani, non smettete di trasmettere alle giovani generazioni le radici del vostro popolo e la sapienza della via per arrivare al cielo".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

21:53

Cav, Renzi ha chiuso con comunismo

Ormai Pd scatola vuota che si riempie con aspirazioni di potere

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 21 GEN - "Renzi ora è accusato di aver portato il Pd al 21% per il suo cattivo carattere, ma ha un merito: ha chiuso con la tradizione comunista del suo partito, ma non ha dato un'anima al Pd che ormai è una scatola vuota che si riempie solo con aspirazioni di potere". Lo afferma Silvio Berlusconi a "Non è l'Arena" su La7 parlando di Renzi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

21:10

M5S, big capilista a plurinominali

Pubblicata lista candidati sul blog di Grillo

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - PESCARA, 21 GEN - I "big" del M55, stando alle liste dei vincitori delle parlamentarie, risultano tutti capolista ai plurinominali. Probabile - anche se c'è da considerare il fattore quote rosa - che gli esponenti siano stati anche i più votati. Primi nei loro collegi, infatti, risultano il leader M5S Luigi Di Maio, Roberto Fico, Paola Taverna, Carla Ruocco, Manlio Di Stefano, Danilo Toninelli. Primi Alfonso Bonafede e Riccardo Fraccaro, esponenti molto vicini a Di Maio, e Carlo Sibilia in Campania.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

20:41

Jumanji ancora al top del box office Usa

Due novità sul podio, 12 Strong e Nella tana dei lupi

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 21 GEN - Con oltre 20 milioni di dollari di incassi nel weekend il film di avventura Jumanji: benvenuti nella giungla, campione di incassi anche in Italia, si conferma per la seconda settimana al top del box office americano, con un incasso totale che supera i 316 milioni di dollari. Sul podio Usa, a seguire, due nuove uscite: 12 Strong il film con Chris Hemsworth che racconta della prima unità speciale Usa inviata a combattere i talebani in Afganistan (in Italia non è ancora uscito) che ha incassato di 16,5 milioni di dollari e Nen of Thieves (Nella tana dei lupi) l'action thriller con Gerard Butler che arriverà nelle sale italiane il 22 febbraio e che in questo fine settimana in Usa ha incassato 15,3 milioni.
    Scivola in quarta posizione (era secondo una settimana fa) The Post di Spielberg con Tom Hanks e Meryl Streep (da noi arriva il 1 febbraio) con 12,1 milioni, seguito da The Greatest Showman con 11 milioni. In totale l'incasso del botteghino americano nel weekend è di 138, 3 milioni di dollari

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

20:21

Grasso, posso ricostruire la sinistra

Leader LeU, i valori della sinistra sono fondamentali

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ASTI, 21 GEN - "Penso di poter ricostruire la sinistra, ricostruire la politica, ricostruire un partito e quindi ricostruire il Paese". Così Pietro Grasso, leader di Liberi e Uguali, ad Asti per un'altra tappa in Piemonte, dopo l'avvio questa mattina a Torino, della campagna elettorale.
    "I valori della sinistra sono fondamentali, i valori della nostra Resistenza sono quelli che hanno portato la liberazione del nostro Paese e quindi alla Costituzione, che quest'anno ha compiuto 70 anni", aggiunge.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

19:59

Serie A: Cagliari-Milan 1-2

Successo in rimonta per i rossoneri, doppietta di Kessiè

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 21 GEN - Prima vittoria stagionale in rimonta e prima esterna sotto la guida di Gattuso per il Milan a Cagliari nel primo posticipo serale della 21/a giornata di serie A, conclusosi 1-2 alla Sardegna Arena battuta dal maestrale. Il Milan ha cercato di fare da subito la partita, stringendo nella loro metà campo i rossoblù, ma è stato il primo a capitolare quando all'8' un tiro di Barella dal limite ha battuto Donnarumma. I rossoneri hanno ripreso a masticare gioco cercando spesso Kalinic, che al 34' è stato atterrato in area. Kessiè ha trasformato il rigore e 6' dopo ha raddoppiato sfruttando un bell'assist dell'attaccante croato. Nella ripresa, i padroni di casa hanno cercato il pari, con maggior intensità dal 35' col Milan in 10 per espulsione di Rodriguez per doppia ammonizione, ma un po' Donnarumma e un po' gli errori di misura hanno impedito al risultato di cambiare. Il Milan sale a quota 31, al settimo posto, scavalcando Atalanta, Udinese e Torino. Il Cagliari resta a 20, in zona pericolosa.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

19:59

Elezioni: chiusi i termini, 98 partiti depositano simbolo

Chiudi
ELEZIONI: ULTIMA GIORNATA PER PRESENTARE I SIMBOLI - UN POLIZIOTTO MENTRE SCATTA UNA FOTO CON IL CELLULARE AI CONTRASSEGNI ELETTORALI PRESENTATI E AFFISSI NELLA BACHECA DEL VIMINALE, ROMA, 21 GENNAIO 2018. ANSA/RICCARDO ANTIMIANI (ANSA) ELEZIONI: ULTIMA GIORNATA PER PRESENTARE I SIMBOLI - I CONTRASSEGNI ELETTORALI DAL NUMERO 29 AL NUMERO 57 PRESENTATI E AFFISSI NELLA BACHECA DEL VIMINALE, ROMA, 21 GENNAIO 2018. ANSA/RICCARDO ANTIMIANI (ANSA) ELEZIONI: ULTIMA GIORNATA PER PRESENTARE I SIMBOLI - I PRIMI 85 CONTRASSEGNI ELETTORALI PRESENTATI E AFFISSI NELLA BACHECA DEL VIMINALE, ROMA, 21 GENNAIO 2018. ANSA/RICCARDO ANTIMIANI (ANSA) ++ Elezioni:chiusi termini,98 partiti depositano simbolo ++ - Il contrassegno del Partito Democratico al Viminale per la presentazione dei simboli elettorali, Roma, 21 gennaio 2018. (ANSA) ++ Elezioni:chiusi termini,98 partiti depositano simbolo ++ - Il contrassegno del Partito Democratico al Viminale per la presentazione dei simboli elettorali, Roma, 21 gennaio 2018. (ANSA) ++ Elezioni:chiusi termini,98 partiti depositano simbolo ++ - Alcuni contrassegni affissi al Viminale per la presentazione dei simboli elettorali, Roma, 21 gennaio 2018. (ANSA) ++ Elezioni:chiusi termini,98 partiti depositano simbolo ++ - Alcuni contrassegni consegnati al Viminale per la presentazione dei simboli elettorali, Roma, 21 gennaio 2018. (ANSA) ++ Elezioni:chiusi termini,98 partiti depositano simbolo ++ - Alcuni contrassegni affissi al Viminale per la presentazione dei simboli elettorali, Roma, 21 gennaio 2018. (ANSA) ELEZIONI: ULTIMA GIORNATA PER PRESENTARE I SIMBOLI - I CONTRASSEGNI ELETTORALI DAL NUMERO 57/A AL NUMERO 85 PRESENTATI E AFFISSI NELLA BACHECA DEL VIMINALE, ROMA, 21 GENNAIO 2018. ANSA/RICCARDO ANTIMIANI (ANSA) ELEZIONI: ULTIMA GIORNATA PER PRESENTARE I SIMBOLI - I CONTRASSEGNI ELETTORALI DAL NUMERO 1 AL NUMERO 28 PRESENTATI E AFFISSI NELLA BACHECA DEL VIMINALE, ROMA, 21 GENNAIO 2018. ANSA/RICCARDO ANTIMIANI (ANSA) ++ Elezioni:chiusi termini,98 partiti depositano simbolo ++ - Alcuni contrassegni affissi al Viminale per la presentazione dei simboli elettorali, Roma, 21 gennaio 2018. (ANSA) ELEZIONI: ULTIMA GIORNATA PER PRESENTARE I SIMBOLI - I CONTRASSEGNI ELETTORALI PRESENTATI E AFFISSI NELLA BACHECA DEL VIMINALE, ROMA, 21 GENNAIO 2018. ANSA/RICCARDO ANTIMIANI (ANSA) ++ Elezioni:chiusi termini,98 partiti depositano simbolo ++ - Alcuni contrassegni consegnati al Viminale per la presentazione dei simboli elettorali, Roma, 21 gennaio 2018. (ANSA) ++ Elezioni:chiusi termini,98 partiti depositano simbolo ++ - Il contrassegno del Partito Democratico affisso al Viminale per la presentazione dei simboli elettorali, Roma, 21 gennaio 2018. (ANSA) ++ Elezioni:chiusi termini,98 partiti depositano simbolo ++ - Alcuni contrassegni affissi al Viminale per la presentazione dei simboli elettorali, Roma, 21 gennaio 2018. (ANSA) ELEZIONI: ULTIMA GIORNATA PER PRESENTARE I SIMBOLI - L'AFFISSIONE DEI CONTRASSEGNI ELETTORALI PRESENTATI NELLA BACHECA DEL VIMINALE, ROMA, 21 GENNAIO 2018. ANSA/RICCARDO ANTIMIANI (ANSA) ++ Elezioni:chiusi termini,98 partiti depositano simbolo ++ - Irene Pivetti al Viminale per la consegna del simbolo elettorale, Roma, 21 gennaio 2018. (ANSA) ++ Elezioni:chiusi termini,98 partiti depositano simbolo ++ - Alcuni contrassegni affissi al Viminale per la presentazione dei simboli elettorali, Roma, 21 gennaio 2018. (ANSA) ++ Elezioni:chiusi termini,98 partiti depositano simbolo ++ - Alcuni contrassegni affissi al Viminale per la presentazione dei simboli elettorali, Roma, 21 gennaio 2018. (ANSA)

Chiusi alle 16 al Viminale i termini per consegnare i contrassegni politici in vista del voto del 4 marzo. Sono 98 i movimenti e partiti che hanno depositato il simbolo: l' ultimo in extremis è stato 'L'Italia dei diritti' con il numero d'ordine 99, dopo il Pd con il 98, ma uno dei simboli (il 50) risulta non depositato. In tutto, i cartoncini nelle bacheche al piano terra del ministero sono 104, contando anche i doppioni presentati per le minoranze linguistiche e il non depositato.
    Inizia ora l' attività istruttoria degli uffici del Viminale per integrazioni che potrebbero essere richieste nelle prossime 48 ore.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

19:45

Siria: civili uccisi dai raid turchi

7 morti in villaggio Jilbra, 18 complessivamente in area Afrin

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ANKARA, 21 GEN - L'agenzia di stampa curda Hawar News e l'Osservatorio siriano dei diritti umani hanno denunciato oggi che almeno sette civili sono stati uccisi da un bombardamento aereo compiuto dai turchi su un villaggio dell'enclave curda di Afrin, in Siria.
    Il villaggio colpito è quello di Jilbra, nel sud-est di Afrin. Tra le vittime, affermano le fonti, vi è anche un bambino. Secondo l'Osservario, da quando la Turchia ha dato il via all'offensiva 'Ramo d'Ulivo' contro i curdo-siriani, sono almeno 18 i civili uccisi.
    La provincia siriana di Afrin è controllata dai miliziani curdi che hanno costretto i jihadisti dell'Isis a ritirarsi. Ma la Turchia li considerat "terroristi".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

19:44

Konchalovskij, Shoah non è tema abusato

In sala Paradise, vincitore del Leone d'Argento al Lido

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 21 GEN - "La Shoah non è un tema abusato. L'ho riproposta perché non la ricorda più nessuno, come nessuno ricorda Mussolini. La gente va su Internet per scoprire queste cose. Il problema della perdita della memoria è davvero serio come ha scritto anche il vostro Umberto Eco in 'Lettera a mio figlio'''. Così alla 73/a edizione del Festival di Venezia il regista russo Andrei Konchalovskij racconta 'Paradise', film vincitore del Leone d'argento e in sala dal 25 gennaio con Ripley's Home Video. Il film racconta, in uno splendido bianco e nero, la storia di tre destini e delle loro coscienze post mortem, ovvero quello di Olga (Yuliya Vysotskaya) , aristocratica russa e membro della Resistenza francese, Jules (Philippe Duquesne), commissario collaborazionista francese, e Helmut (Christian Clauss), ufficiale tedesco delle SS, che si intrecciano inevitabilmente durante la guerra fin dentro i campi di concentramento.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Pubblicità