19:06

Russia: Gb convoca l'ambasciatore di Mosca a Londra

Dopo accuse su cyber attacco e su tensioni con Ucraina

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - LONDRA, 15 APR - Il governo britannico di Boris Johnson ha annunciato la convocazione al Foreign Office dell'ambasciatore russo a Londra dopo l'allineamento del Regno Unito alle accuse formalizzate dall'amministrazione Usa di Joe Biden contro l'intelligence di Mosca a proposito del mega cyber attacco denominato SolarWinds. La protesta britannica riguarda anche i movimenti militari rinfacciati alla Russia in prossimità dei confini con l'Ucraina. "Il nostro governo è gravemente preoccupato per la tendenza verso un atteggiamento malevolo dello Stato russo", ha dichiarato un portavoce del ministero degli Esteri del Regno in una nota. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


18:44

Covid: la Francia supera quota 100.000 morti

Lo hanno annunciato le autorità sanitarie

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - PARIGI, 15 APR - La Francia ha superato la soglia dei 100.000 morti per Covid-19 dall'inizio della pandemia. Lo hanno annunciato le autorità sanitarie.
    Con circa 300 nuovi decessi annunciati da Santé Publique France, il Paese ha superato la soglia simbolica dei 100.000 nella giornata di oggi, stando ai conti ufficiali.
    Superando la soglia dei 100.000, il Paese raggiunge in Europa la Gran Bretagna (127.000) e l'Italia (115.000), ma altri Paesi come il Belgio e il Portogallo continuano ad avere una mortalità più elevata della Francia considerando il numero di abitanti.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


18:24

In Germania 738.000 vaccinazioni in un giorno

Il 17% popolazione ha avuto prima dose, il 6,3% anche la seconda

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - BERLINO, 15 APR - Un nuovo record si è registrato nella giornata di ieri in Germania, quando sono state vaccinate 738 mila persone. Finora, nella repubblica federale, è stata somministrata una prima dose al 17% della popolazione e la seconda al 6,3%. Il ministro della Salute Jens Spahn ha sottolineato che, con le grosse consegne previste in questi mesi e il coinvolgimento di medici di base nella campagna vaccinale, partito agli inizi di aprile, si aspetta che per l'estate, come promesso in passato, tutti i cittadini avranno avuto l'offerta di un vaccino. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

18:18

Covid: Brasile, sedativi finiti anche a San Paolo

Mancano nel 60% dei reparti Covid, come i kit per l'intubazione

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - SAN PAOLO, 15 APR - Dopo la mancanza di sedativi nelle rianimazioni di alcuni ospedali di Rio de Janeiro, anche il 60% delle terapie intensive dello stato di San Paolo è senza anestetici e senza kit per l'intubazione di pazienti Covid. Lo rivela il Consiglio delle segreterie di salute del più ricco e popoloso stato del Brasile. Le dotazioni di bloccanti neuromuscolari, usati per far rilassare la muscolatura dei pazienti da intubare, sono esaurite nel 68% delle strutture Covid dello stato, aggiunge la fonte. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

18:16

Covid: 16.974 positivi, 380 morti, terapie intensive in calo

Fatti 319.633 test, il tasso di positività sale al 5,3%

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 15 APR - Sono 16.974 i positivi al test del coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 16.168. Sono invece 380 le vittime in un giorno (ieri 469). In totale i casi da inizio epidemia sono 3.826.156, i morti 115.937. Gli attualmente positivi sono 510.023 (-4.637 rispetto a ieri), mentre i guariti e dimessi dall'inizio della pandemia sono 3.200.196 (+21.220).
    In isolamento domiciliare ci sono (481.019) persone (-3.782 rispetto a ieri).
    Sono 319.633 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia. Ieri i test erano stati 334.766. Il tasso di positività è del 5,3%, ieri era stato del 4,8%.
    Infine, sono 3.417 (3.490) i pazienti ricoverati nelle rianimazioni per Covid in Italia, in calo di 73 unità rispetto a ieri nel saldo giornaliero tra entrate e uscite, mentre gli ingressi giornalieri sono stati 211 (ieri 216).
    Nei reparti ordinari sono invece ricoverate 25.587 persone, in calo di 782 rispetto a ieri. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


18:08

Unicredit: Orcel, è opportunità di fare la differenza

Padoan, priorità è che banca generi valore

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - MILANO, 15 APR - "Vedo in UniCredit l'opportunità di fare la differenza. Questa è un'opportunità che non intendo perdere, ma su cui intendo concentrarmi per il bene di tutti i nostri stakeholder". Lo sottolinea il neo Ceo di Unicredit, Andrea Orcel appena nominato dal consiglio. E' "un'opportunità per fare le cose in modo diverso e creare un modello di come può essere l'attività bancaria, fatta nel modo giusto, per le giuste ragioni" aggiunge Orcel.
    "Il mio obiettivo principale sarà quello di creare le migliori condizioni affinché la banca generi valore per i suoi azionisti e per tutti i suoi stakeholder", afferma invece il neo presidente, Pier Carlo Padoan. "Metterò tutte le mie capacità al servizio delle nostre persone e del nostro Gruppo e ringrazio i nostri azionisti per la loro fiducia", rileva ancora Padoan.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


18:00

Creval: Maioli (Agricole), offerta è finale e l'unica

"Un corrispettivo 100% cash con premio senza precedenti"

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - MILANO, 15 APR - "Stiamo offrendo un corrispettivo 100% cash con un premio senza precedenti nella storia delle Opa in Italia. Abbiamo anche previsto un bonus aggiuntivo nel caso in cui l'Opa raggiunga un'adesione elevata da parte degli azionisti. Questa è la nostra offerta finale e ricordo che è l'unica". Così Giampiero Maioli, responsabile del Crédit Agricole in Italia sull'Opa sul Creval.
    "È un riconoscimento importante - ha aggiunto - per tutti i soci Creval a conferma della bontà del nostro progetto, che ha un'ottica industriale ben precisa e punta alla valorizzazione del territorio e al sostegno all'economia reale". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

17:33

I vincitori del World Press Photo, la foto dell'anno un abbraccio ai tempi del Covid

Scattata dal danese Mads Nissen in una casa di cura a San Paolo, in Brasile

Chiudi
Foto di Mads Nissen (ANSA) Foto di Ralph Pace - primo premio categoria Ambiente, singole (ANSA) Foto di Evelyn Hockstein - primo premio categoria Spot news, singole (ANSA) Foto di Ami Vitale - primo premio categoria Natura (ANSA) Foto di Oleg Ponomarev - primo premio categoria Ritratti (ANSA) Foto di Pablo Tosco - primo premio nella categoria Contemporary issues, singole (ANSA) Foto di Adam Pretty - primo premio categoria Sport, singole (ANSA) Foto di Nuno André - terzo premio nella categoria Spot News (ANSA)

Annunciati tutti i vincitori del World Press Photo, il più importante premio di fotogiornalismo al mondo.

La foto dell’anno è stata scattata dal danese Mads Nissen a San Paolo: ritrae una anziana brasiliana malata di Covid, Rosa Luzia Lunardi, 85 anni, che riceve il primo abbraccio in cinque mesi da un'infermiera, Adriana Silva da Costa Souza, attraverso una 'tenda degli abbracci', in una casa di cura. Un 'simbolo di speranza', secondo la giuria.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

17:29

Von der Leyen è stata vaccinata con Pfizer

Media: 'Immunizzati anche gli altri membri della Commissione'

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - BRUXELLES, 15 APR - La presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, 62 anni, ha ricevuto oggi la prima dose del vaccino prodotto dalla Pfizer-BioNTech. Lo si è appreso da fonti della stessa Commissione secondo le quali la somministrazione è avvenuta in base al piano vaccinale in atto in Belgio che da qualche giorno ha dato il via alla vaccinazione anche per gli over 60 dopo aver cominciato nei mesi scorsi dai più anziani. Secondo i media locali, anche tutti gli altri componenti dell'esecutivo europeo sarebbero già stati vaccinati. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA




Modifica consenso Cookie