16:39

Brexit: telefonata tra Conte e May

Conte, uscita sia ordinata e rispetti cittadini e imprese

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 16 FEB - Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha avuto un colloquio telefonico con la Premier britannica, Theresa May per discutere dei recenti sviluppi sul recesso del Regno Unito dall'Unione europea (Brexit) e delle ultime iniziative britanniche sulle quali la Premier britannica ha fornito un utile aggiornamento. Lo si apprende da una nota di Palazzo Chigi.Il premier Conte ha confermato "l'esigenza che l' uscita del Regno Unito dall'UE avvenga nei termini stabiliti dall'accordo di recesso e in maniera ordinata, nell'interesse dei tanti cittadini, tra cui molti italiani, e imprese coinvolti da Brexit. Lo si apprende da una nota di Palazzo Chigi. "È stata confermata anche l'importanza di proseguire i colloqui tra il Regno Unito e le Istituzioni europee e la volontà comune di lavorare per evitare lo scenario di un recesso senza accordo".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

16:37

Albania: finita protesta, 'torneremo'

Nuovo corteo giovedì, 'protesta finché non cade marcio sistema'

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - TIRANA, 16 FEB - Si è conclusa a Tirana, dopo oltre quattro ore , la protesta organizzata dall'opposizione albanese guidata da Lulzim Basha per chiedere "un governo transitorio che prepari elezioni anticipate che siano libere ed in rispetto degli standard internazionali". Ad annunciarlo è stato lo stesso Basha promettendo che "la rivolta popolare non si fermerà fino a quando non faremo cadere questo marcio sistema".
    Il leader dell'opposizione ha invitato i cittadini ad unirsi in una nuova manifestazione di protesta giovedì prossimo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

16:34

Di Stefano, 'bentornato amb. Francia'

'Ma non solo merito Mattarella, noi abbiamo parlato con Francia'

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 16 FEB - "Diamo un grande bentornato all'ambasciatore" francese in Italia, ma "non credo" che il suo ritorno "sia dipeso tanto da Mattarella. Siamo stati anche noi a raccontare chiaramente al popolo francese che non abbiamo nessun problema con la Francia, abbiamo un problema con alcune politiche internazionali francesi". Lo ha detto il sottosegretario agli Esteri Manlio Di Stefano a L'Intervista di Maria Latella su Sky Tg24. "L'Italia - ha aggiunto Di Stefano - paga tuttora l'avventurismo francese in Libia nel 2011 ad esempio" ma "credo che i rapporti con la Francia debbano essere solidi, forti e consolidati. Noi siamo un Paese di gemelli".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

16:30

Francia, caos treni per disinnesco bomba

Weekend difficile Gare du Nord e Eurostar per Londra e Bruxelles

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - PARIGI, 16 FEB - Caos alla Gare du Nord di Parigi e e sul 'peripherique', la tangenziale attorno alla città, per l'operazione di disinnesco di una bomba della Seconda Guerra Mondiale, scoperta nel vicino quartiere di porte de la Chapelle.
    Le SNCF, la società delle ferrovie, aveva avvertito gli utenti fin da giovedì delle difficoltà che avrebbero incontrato nel week-end sui trasporti pubblici della Gare du Nord, da dove partono anche i treni Eurostar per Londra e Bruxelles.
    Il perimetro di sicurezza ordinato dalla prefettura è in funzione dalle 9 di questa mattina.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

16:28

venezurela: Pence, 'Ue riconosca Guaidò'

'Maduro è un dittatore e deve andarsene'

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - BERLINO, 16 FEB - L'Ue deve riconoscere nel segno della pace "Juan Guaidò come unico presidente legittimo del Venezuela". Lo ha detto il vicepresidente americano Mike Pence a Monaco. "Nicolas Maduro deve andare via. È un dittatore che non ha più diritto al potere", ha aggiunto.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



16:09

Ocasio-Cortez, 'cannabis sia più giusta'

Corsa a legalizzazione marijuana favorisce investitori bianchi

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - NEW YORK, 16 FEB - Nella battaglia a 360 gradi al sistema avviata dalla parlamentare radicale Usa Alexandria Ocasio-Cortez c'è anche la marijuana.
    La giovane star dei democratici denuncia "l'ingiustizia della droga", criticando la corsa a legalizzare la marijuana. Una corsa portata avanti con un modello di business, che spiana la strada agli investitori bianchi per trarne profitto dopo che le minoranze hanno trascorso decenni in carcere per averla venduta.
    Da qui la proposta di approvare una norma che sostenga e favorisca le minoranze nelle attività economiche, quali le aziende, legate alla marijuana: l'obiettivo è consentire a queste comunità di beneficiare o almeno recuperare i costi sostenuti durante la guerra alla droga negli anni 1990.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

16:06

Iran: 'lanci satelliti sabotati da Usa'

Zarif cita NYT, 'piano segreto contro programma missili Theran'

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - TEHERAN, 16 FEB - "Un possibile sabotaggio da parte degli Stati Uniti potrebbe essere dietro ai recenti tentativi falliti dell'Iran di mandare nello spazio due satelliti", secondo quanto ha affermato il ministro degli Esteri iraniano, Mohammad Javad Zarif, intervistato dall'emittente Usa NBC News.
    "Non ne siamo ancora sicuri ma stiamo cominciando a prendere in considerazione con attenzione la possibilità di un sabotaggio, che è probabile".
    In gennaio e nei primi giorni di febbraio Teheran ha lanciato due satelliti in orbita, ma entrambi i tentativi sono falliti.
    Washington ritiene che il vero scopo dei lanci fosse di testare missili balistici di lunga gittata. In un articolo sul New York Times del 13 febbraio si citavano funzionari dell'Amministrazione Usa, secondo i quali gli Stati Uniti stavano resuscitando un programma segreto di sabotaggio dei razzi e dei missili iraniani.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

16:03

Pence a Monaco:'America ora guida mondo'

Poi insiste su 2% spesa per Paesi membri Nato

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - BERLINO, 16 FEB - "L'America è più forte che mai prima, e guida il mondo una volta di più". Lo ha detto il vicepesidente americano Mike Pence, a Monaco.
    Pence ha rivendicato ancora una volta un maggiore impegno nelle spese per la Nato da parte degli alleati. I Paesi che oggi nell'Alleanza versano il 2% del Pil sono raddoppiati, ha anche aggiunto, e questo è il risultato delle richieste di Donald Trump, che ha aumentato le proprie spese e ha puntato sulla forza economica e militare.
    Il vicepresidente ha poi contraddetto Angela Merkel sulla Russia: "Non possiamo garantire la sicurezza dell'Occidente, se i nostri partner nell'Alleanza si rendono dipendenti dall'est", ha affermato a proposito della questione Nord Stream 2. La cancelliera aveva sostenuto nel suo intervento che nessuno vuol essere dipendente dalla Russia, ma che Mosca "resta un partner".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

15:49

"Icardi come Totti? No, decisioni club"

Spalletti "Qui è stata Inter, all'epoca fu la Roma"

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - MILANO, 16 FEB - ''Icardi come Totti? Non sono io che ho preso questa decisione. E' l'Inter. E a Roma è stata la Roma'': lo dice il tecnico dell'Inter Luciano Spalletti alla vigilia della partita contro la Sampdoria. Ora l'attaccante argentino dovrà dimostrare con i fatti il legame con l'Inter: ''Ci sono dei passaggi che sono logici, lui deve essere dentro il contesto di squadra, tutti i ragionamenti devono essere verso il rispetto e il bene della squadra. Se mi aspetto di vederlo a San Siro? Non mi aspetto niente. Ho dei capi saldi a cui devo attenermi, devo essere giusto''.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

15:35

Sci: Shiffrin slalom d'oro, 4/o di fila

Argento a svedese Larsson, bronzo a Vlhova, Italia a picco

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - AARE, 16 FEB - Oro in slalom speciale alla americana Mikaela Shiffrin in 1.57.05: a 23 anni è il suo quarto titolo mondiale consecutivo in questa disciplina, come mai nessuno prima. Argento alla svedese Anna Swenn Larsson in 1.57.63 e prima medaglia ad Aare per il suo Paese, e bronzo alla ceca Petra Vlhova in 1.58.08 che conquista così la sua terza medaglia a questi Mondiali. Con l'oro in speciale e superg e l'argento in gigante, Shiffrin è l'atleta più' vincente di Aare 2019. Prima azzurra Chiara Costazza 20/a.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

15:25

Diciotti: Di Stefano, no autorizzazione

Ma voteremo sì se lo dicesse il responso delle consultazioni

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 16 FEB - "Credo che l'autorizzazione a procedere contro Salvini non vada concessa perche parliamo di un consiglio ministri che ha agito collegialmente" ma "credo anche che non saremmo dovuti arrivare a questo". Così il sottosegretario agli Esteri Manlio Di Stefano a l'Intervista di Maria Latella su Sky Tg24, sottolineando che Salvini avrebbe dovuto rinunciare al voto e farsi processare". "Voteremo sì all'autorizzazione se il responso" delle consultazioni online andasse in questo senso, ha concluso.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA