Crollato seracco ghiacciaio Gendarme Rouge

Oltre 120.000 metri cubi di materiale finiti a valle

Nei giorni scorsi è crollato il seracco del ghiacciaio del Gendarme Rouge, nel massiccio del Monte Bianco. Si è trattato - come sottolinea la Fondazione Montagna Sicura - di un distacco principale al quale hanno fatto seguito una serie di cadute minori per un totale stimato di oltre 120 mila metri cubi.
    "La situazione era già stata segnalata - si legge in una nota - dalla Struttura regionale Assetto idrogeologico dei bacini montani che collabora con la Fondazione Montagna sicura.
    La Regione aveva, quindi, informato subito il Comune e di conseguenza la Commissione locale valanghe di Courmayeur per l'eventualità di gestione di una criticità, dovuta al possibile crollo del seracco su pendii sottostanti".
    Il crollo del seracco é avvenuto su pendii con scarsa copertura nevosa e con manto dalle elevate caratteristiche di stabilità, senza avere conseguenze negative.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie