Facebook ora reinventa il tempo, nasce il Flick

Nuova unità di misura per gli sviluppatori e la realtà virtuale

ROMA - È il re dei social network e ora vuole reinventare anche il tempo: Facebook ha creato una nuova unità di misura temporale, il Flick. Una novità che gli utenti non toccheranno con mano, ma che è destinata agli sviluppatori per aiutarli a dividere e sincronizzare in modo più preciso i frame dei video, soprattutto in ambienti di realtà virtuale.

Un Flick (frame-tick), spiega l'ingegnere Christopher Horvath sulla piattaforma per sviluppatori GitHub, è definito come "la più piccola unità di tempo più grande di un nanosecondo" (che è un miliardesimo di secondo), ed equivale a 1/705.600.000 di secondo. La sua particolarità è quella di riuscire a suddividere esattamente la velocità dei frame di audio e video e le frequenze di campionamento.

Non costringe più gli sviluppatori a usare virgole, decimali e approssimazioni: potranno sincronizzare senza errori i contenuti audio e video, a varie frequenze. Facebook dal 2014 è proprietaria di Oculus, azienda pioniera nel settore dei visori 3D.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA