10:06

Sisma: Snai lancia l'iniziativa Dona Ora

Fino al 30/9 possibile contribuire senza effettuare scommesse

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 26 AGO - Il Gruppo Snai, attraverso la Fondazione iZilove, offre il proprio contributo in favore delle vittime del terremoto che ha colpito il Centro Italia. Lo annuncia lo stesso Gruppo spiegando che fino al 30 settembre, sul sito www.snai.it (cliccando sul pulsante "Dona Ora" nel menu "Scommesse" alla voce "Donazione") così come nei circa duemila punti vendita sul territorio, sarà possibile effettuare versamenti di solidarietà senza dover scommettere su eventi sportivi.
    Ogni euro versato, si precisa nel comunicato, attiverà automaticamente una procedura "a specchio" attraverso la quale il Gruppo Snai effettuerà una donazione di importo pari a quello versato da ogni giocatore a sostegno dei terremotati. Per aderire all'iniziativa basterà puntare sull'1-2 dedicato e giocare una scommessa simbolica che innesca la donazione.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA




09:36

Sisma, funerali a Ascoli con Mattarella

Spostati a domani. Lo ha annunciato presidente Regione Marche

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ANCONA, 26 AGO - I funerali delle vittime marchigiane del terremoto si terranno domani mattina ad Ascoli Piceno in Duomo. Sarà presente il Capo dello Stato Sergio Mattarella. Lo ha annunciato il presidente della Regione Marche, nella riunione con la presidente della Camera Laura Boldrini e i parlamentari delle Marche.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


08:40

Sisma: protezione civile, 267 morti

Bilancio aggiornato. I feriti passati per gli ospedali sono 387

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 26 AGO - Il bilancio delle vittime del sisma in Centro Italia, aggiornato dal Dipartimento della Protezione Civile, è di 267 morti. Delle 267 vittime, 207 hanno perso la vita ad Amatrice, 49 ad Arquata e 11 ad Accumoli. I feriti passati per gli ospedali di Lazio, Umbria e Marche sono 387, ma si sta verificando quanti ancora siano ospedalizzati. Le scosse di terremoto nella zona colpita dal sisma sono state 928, 57 solo dalla mezzanotte di oggi, tra cui quella di magnitudo 4.8 delle 6:28 di stamani.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

01:07

Colpi avvertimento nave Usa a unità Iran

Fonti, nave Pasdaran a meno di 200 metri in Golfo Persico

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - WASHINGTON, 25 AGO - Una unità navale militare americana nel nord del Golfo Persico ha sparato tre colpi di avvertimento contro una nave dei Pasdaran iraniani dopo che questa si era avvicinata troppo. Lo fa sapere la Cnn, che cita due fonti americane.
    L'emittente Usa afferma che anche altre due navi, una di pattugliamento americana e una del Kuwait, erano state avvicinate da quella iraniana. Quest'ultima si sarebbe avvicinata fino a 200 yard (188 metri circa) quando la nave americana Uss Squall ha lanciato razzi luminosi e cercato di contattare via radio gli iraniani. Poi, nel rispetto delle procedure navali, ha quando i tre colpi di avvertimento sono stati sparati.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

01:01

Siria: resa città ribelle Daraya a Assad

Fonti, dopo 4 anni di assedio, i ribelli consegneranno le armi

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 26 AGO - Assediata per quattro anni dalle forze leali al presidente siriano Bashar al Assad, la città ribelle di Daraya, alle porte di Damasco, si è arresa: secondo fonti locali citate da vari media internazionali, gli insorti anti-regime, che hanno raggiunto un accordo con la controparte, consegneranno le armi e lasceranno Daraya in varie fasi.
    Recentemente le forze lealiste sono state accusate di bombardamenti indiscriminati su Daraya, con l'uso presunto anche di napalm. In base all'accordo, riportato dai media siriani come dagli attivisti anti-regime e citato da Bbc e dal Guardian, a partire da domani, 700 ribelli potranno lasciare la città con le loro armi e spostarsi a Idlib. Mentre i 4.000 civili si consegneranno alle forze governative e verranno alloggiati in rifugi, anche se in molti temono rappresaglie e intimidazioni dei governativi contro i civili della città assediata.
    La resa segna un duro colpo per i ribelli "laici", come l'Esercito libero siriano (Els) e una vittoria strategica per Assad.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

23:23

Sisma,estratto cadavere da macerie hotel

Le vittime in albergo crollato ad Amatrice potrebbero essere sei

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - AMATRICE (RIETI), 25 AGO - Il cadavere di un uomo è stato estratto questa sera, intorno alle 22.45, dai vigili del fuoco che hanno scavato tra le macerie dell'hotel Roma ad Amatrice (Rieti). Sono stati inoltre già individuati altri tre cadaveri. L'ha confermato all'ANSA il portavoce dei vigili del fuoco Luca Cari. Gli stessi vigili del fuoco, sulla base di alcuni documenti ritrovati e delle automobili parcheggiate vicino all'albergo, non escludono che tra le macerie possano esservi almeno altri due cadaveri.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


21:20

Primo ok Cdm a riforma dirigenza P.A.

Approvati altri tre decreti, anche riordino camere commercio

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 25 AGO - Approvati in Cdm in via preliminare quattro decreti di riforma della P.a, tra cui anche il riordino della dirigenza pubblica. In tutto i decreti che hanno avuto il primo sì sono quattro: ci sono anche i provvedimenti sulle camere di commercio, sugli enti di ricerca e sullo scorporo del comitato paralimpico dal Coni.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

21:11

Renzi, stop tasse in aree sisma

Lo ha deciso il consiglio dei ministri

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 25 AGO - "Padoan si accinge a firmare il blocco delle tasse" dopo la proclamazione dello stato di emergenza nelle zone colpite dal sisma. Lo ha annunciato il premier, Matteo Renzi, al termine del cdm.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

21:10

Sisma:Ferrero devolve metà incasso derby

"Sono certo che Preziosi mi seguirà in occasione derby ritorno"

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 25 AGO - La metà dell'incasso del Derby della Lanterna, Sampdoria-Genoa, sarà devoluto alle popolazioni colpite dal terremoto. Lo annuncia all'Ansa il presidente blucerchiato, Massimo Ferrero. "Gli italiani sono un popolo fantastico e generoso, tutti stanno facendo qualcosa per i connazionali colpiti dal terribile terremoto - le parole di Ferrero - Noi uomini di sport e spettacolo abbiamo una grande responsabilità e dobbiamo dare un forte segnale che duri nel tempo, anche quando di questa tragedia si parlerà sempre meno.
    Ho quindi deciso di devolvere il 50% dell'incasso di Sampdoria-Genoa alle popolazioni terremotate. Il derby più bello d'Italia è la partita più importante e partecipata della stagione: conoscendo l'umanità dell'amico Preziosi - conclude Ferrero - sono certo che mi seguirà in occasione del derby di ritorno. Così Genova, esempio nel ricominciare dopo un dramma, avrà dato attraverso il calcio il 100% a chi oggi non ha più nulla. Uniti per la nostra Italia!".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Pubblicità