23:53

Euro:Portogallo-Polonia 6-4,è semifinale

Decidono i tiri dal dischetto

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 30 GIU - Il Portogallo si è qualificato per le semifinali degli Europei di calcio, battendo ai quarti la Polonia 6-4 dopo i calci di rigore. Dopo i tempi regolamentari e i supplementari il punteggio era di 1-1. Allo Stade Velodrome di Marsiglia la nazionale guidata da Fernando Santos, non brillantissima e con un cristiano Ronaldo sottotono, riesce ad avere la meglio sulla squadra di Nawalka solo dal dischetto: decisiva la parata di Rui Patricio su Blaszczykowski. Al termine dei 120' la gara si era chiusa sull'1-1: vantaggio polacco con Lewandowski dopo appena 2' e pareggio del 19enne Renato Sanches (che diventa il più giovane marcatore in una fase finale dell'Europeo) al 33'. In semifinale, il Portogallo affronterà la vincente di Galles-Belgio, in programma domani sera a Lille.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



19:57

Banche: Boccia, bene autorizzazione Ue

Da Commissione Europea scelta di buon senso

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 30 GIU - "Autorizzare la fornitura di sostegno di liquidità alle banche solventi italiane da parte della Commissione Europea rappresenta una scelta di buon senso". Lo afferma Francesco Boccia, presidente della commissione Bilancio della Camera. "Lo Schema di garanzie sulle passività delle banche, fino a fine 2016 per ragioni precauzionali, utilizzabili in caso di necessità - spiega - è opportuno per ribadire ai mercati che le istituzioni sono disposte a fare qualsiasi cosa pur di sterilizzare effetti distorsivi connessi a Brexit e alle possibili turbolenze collegate alla perdita di fiducia". "Ora - prosegue - allo sforzo importante già fatto per la prima fase di Atlante dalle banche italiane che vi hanno aderito, e alla stessa Cdp, serve completare la dotazione finanziaria con risorse sufficienti a fronteggiare l'intero ammontare degli aumenti di capitale necessari e lo smaltimento definitivo delle sofferenze".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

19:33

Letta, errore personalizzare referendum

Può provocare altre ripercussioni e altri danni

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 30 GIU - "È stato un errore personalizzare il referendum, mettere insieme piani diversi: la riforma costituzionale, la vita del governo, il futuro del leader. Un errore clamoroso che può provocare altre ripercussioni. E nuovi danni". Lo dice l'ex premier Enrico Letta, in un'intervista a L'Espresso in edicola il primo luglio. Si può rimediare? "I francesi dicono: non si rimette la schiuma nello spray. È complicato, ma decisivo per evitare altri sconquassi. Non sarebbe sbagliato pensare a spacchettare la riforma in più quesiti, per permettere agli elettori di discutere i singoli punti: il Senato, le regioni, come si fanno le leggi...".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

19:29

Garanzia onerosa.Pesa su debito pubblico

Impegno sotto forma di tutela a liquidità o strumenti finanziari

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 30 GIU - Lo schema di garanzie per le banche chiesto dall'Italia e autorizzato dalla Ue avrà un costo per gli istituti di credito che ne faranno richiesta. E' quanto spiegano diverse fonti finanziarie, secondo cui l'impegno dello Stato sarà sotto forma di 'tutela' della liquidità o attraverso l'emissione di strumenti finanziari per il capitale. L'ammontare della garanzia eventualmente attivata, che avrà una finestra di 6 mesi, inciderà solo sul debito pubblico e non sul deficit, come già visto nei precedenti casi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

19:22

F1: Austria, tifoso sventolerà bandiera scacchi, prima volta

Chiudi
 (ANSA)  (ANSA)  (ANSA)  (ANSA)  (ANSA)  (ANSA)  (ANSA)  (ANSA)  (ANSA)  (ANSA)  (ANSA)  (ANSA)  (ANSA)  (ANSA)  (ANSA)

Domenica per la prima volta sul circuito di Spielberg al termine del Gp d'Austria a sventolare la bandiera a scacchi all'arrivo del vincitore sarà un tifoso. Si tratta di una novità promozionale decisa dagli organizzatori d'intesa con la Fia. La scelta sarà fatta tra chi avrà acquistato il biglietto attraverso una selezione foto-video in una sorta di simulazione al fan village. Il fortunato vincitore salirà sulla torre accanto al direttore di gara Charlie Whiting e sventolerà la bandiera a scacchi al termine della corsa. Altri tre spettatori saranno sorteggiati per un giro da passeggeri sulla macchina ufficiale di sicurezza F1 con autista Bernd Maylander, mentre il 22 fan più giovani accompagneranno la sfilata dei piloti. In precedenza l'onore di sventolare la tradizionale bandiera a scacchi era stato riservato occasionalmente soltanto a ospiti vip: come avvenne ad esempio per Pelé nel Gp del Brasile del 2002 a Interlagos, anche se in quell'occasione le cose non andarono molto bene visto che l'ex campione si perse il momento della vittoria di Michael Schumacher. L'anno seguente l'onore fu concesso alla top model Gisele Bundchen che, per evitare altre figuracce, si dovette sottoporre a un corso accelerato del direttore del circuito.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

19:22

Hollywood, Academy allarga giuria Oscar

dopo #OscarSoWhite più minoranze e donne, ma anche due Murdoch

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - NEW YORK, 30 GIU - Dopo la polemica #OscarsSoWhite, che in febbraio ha indotto star come Will Smith e Spike Lee a disertare il tappeto rosso, e' arrivato a Hollywood un segnale concreto di riforma: più donne e minoranze sono state invitate in giuria. L'Academy of Motion Picture Arts and Science, che annualmente consegna i premi più ambiti nell'industria del cinema, ha chiamato un nutrito gruppo di 683 persone, il doppio dell'anno scorso, con l'obiettivo di contribuire a riequilibrare l'eccessivo "candore" della sua membership. Secondo i calcoli della storica istituzione di Hollywood, il 46% dei 683 invitati di quest'anno sono donne e il 41% minoranze. Tra i prescelti ci sono star e cineasti snobbati dalle nominations 2016 tra cui il regista Ryan Coogler di "Creed" e l'attore Idris Elba di "Beasts of no Nation". Tra le star asiatiche, sono invitati Daniel Dae Kim e Byung-hun Lee. Ma i neo invitati ci sono anche i due eredi del clan Murdoch, i figli del patriarca Rupert, James e Lachlan

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

19:07

CSD, dopo Brexit valorizzare Nato in Ue

Si deve costruire un 'pilastro europeo',nucleo Comunità Difesa

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 30 GIU - "Le future funzioni della Nato potrebbero essere efficacemente valorizzate e integrate con la costituzione al suo interno di un "pilastro europeo", nucleo di espansione di una nuova CSDP (Common Security and Defence Policy) dell'Unione la cui realizzazione oggi, a seguito della prevista uscita del Regno Unito, appare ancor più importante e urgente". E' quanto si legge nella nota conclusiva del Consiglio Superiore di Difesa presieduto dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al Palazzo del Quirinale.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

18:59

CSD, salvaguardare i rapporti con Mosca

La nota conclusiva del Consiglio presieduto da Mattarella

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 30 GIU - "Nel quadro delle misure dissuasive che il Vertice", il prossimo Summit NATO di Varsavia, "si appresta ad assumere, è emerso, nella comprensione delle preoccupazioni di alcuni alleati, il convincimento che debba comunque essere fatto ogni sforzo per salvaguardare il rapporto di cooperazione con la Russia, partner indispensabile per la composizione delle crisi nel bacino del Mediterraneo e nel Medio Oriente". E' quanto si legge nella nota conclusiva del Consiglio Superiore di Difesa presieduto dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al Palazzo del Quirinale.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

18:33

In attivo per secondo anno bilancio Pd

C'è un avanzo di 700mila euro

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 30 GIU - E' pronto ed è per il secondo anno in attivo il bilancio del Partito democratico. Lo si apprende da fonti del Nazareno. L'avanzo, spiegano, è di oltre 700 mila euro e conferma un trend di miglioramento dei conti realizzato dal tesoriere Francesco Bonifazi con un'opera "drastica" di riduzione dei costi e garantito quest'anno anche dal risultato della raccolta del due per mille, che al Nazareno definiscono "straordinario".
    Il bilancio - a quanto si apprende - dovrebbe essere presentato e votato non nella direzione del partito convocata per lunedì ma, con ogni probabilità, in una riunione successiva che potrebbe tenersi già nella prossima settimana.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Pubblicità