18:57

Gambia:presidente decide stato emergenza

Tra 2 giorni previsto passaggio consegne con successore

Chiudi  (ANSA)

(ANSA-AP) - DAKAR, 17 GEN - Il presidente del Gambia Yahya Jammeh ha proclamato lo stato di emergenza due giorni prima del programmato passaggio di consegne al presidente eletto Adama Barrow che ha vinto le elezioni del 2 dicembre scorso. Lo ha annunciato la televisione di Stato precisando che lo stato di emergenza durerà 90 giorni.
    Jammeh ha rifiutato di accettare il risultato elettorale nonostante la pressione internazionale e la minaccia di un intervento militare da parte dei Paesi dell'Africa occidentale.
    Barrow, che attualmente si trova in Senegal, ha ottenuto il 43% dei voti contro il 39,6% del presidente uscente.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



18:46

Anziano trovato morto nel pordenonese

Vittima aveva taglio profondo alla gola. Carabinieri sul posto

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - PORDENONE, 17 GEN - Un anziano, di 79 anni, è stato trovato morto questo pomeriggio a Tiezzo, una frazione di Azzano X (Pordenone). I carabinieri del Nucleo investigativo di Pordenone, accorsi sul posto, ritengono che l'uomo potrebbe essere stato ucciso. Il cadavere, infatti, mostrerebbe una profonda ferita da taglio alla gola. Poco dopo il sopralluogo, i carabinieri sono andati in cerca del fratello della vittima, di 73 anni, che abita a un chilometro di distanza. Alla vista dei militari l'uomo, che forse aveva un forcone in mano, si è subito barricato in casa. I carabinieri hanno allontanato tutti, circondato la casa e stanno negoziando la resa dell'anziano.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



18:25

Somalo fermato, pm: 'Orrore mai visto'

Accusato di stupri e torture in un campo migranti libico

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - MILANO, 17 GEN - "In 40 anni di carriera non ho mai visto un orrore simile". Lo ha detto il procuratore aggiunto di Milano Ilda Boccassini facendo riferimento ai racconti di torture e violenze di cui è accusato Osman Matammud, ritenuto il presunto aguzzino di un campo di raccolta migranti in Libia. Il pm Marcello Tatangelo, anche lui presente alla conferenza stampa assieme al procuratore Francesco Greco e al comandante della Polizia locale Antonio Barbato, lo ha descritto come un "campo di concentramento".
    A carico del 22enne Osman Matammud, fermato a settembre a Milano per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina, è stata emessa oggi dal gip Anna Magelli un'ordinanza per 4 omicidi commessi nel campo, per il sequestro a scopo di estorsione di centinaia di somali, per le violenze sessuali su decine di donne. I pm hanno chiesto l'autorizzazione a procedere al ministero della Giustizia per i reati commessi all'estero.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Pubblicità