17:41

M5S,in programma non c'è referendum euro

Di Maio,non vogliamo rompere con Ue, ridurremmo 40 punti deficit

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - PESCARA, 21 GEN - Manca il referendum sull'euro tra i 20 punti del programma di governo M5S. Luigi Di Maio, parlando del punto sull'Europa precisa invece che il M5S "non vuole rompere con l'Ue" ma, sul deficit, "vuole andare ai tavoli europei per chiedere ciò che altri Paesi hanno avuto" e poter fare "investimenti in deficit in settori ad alto moltiplicatore". "Ridurremo di 40 punti il rapporto tra debito pubblico e Pil", sottolinea Di Maio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

17:35

Fiction Francese, Gds diffida produzione

Editore, getta discredito su Giornale di Sicilia

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - PALERMO, 21 GEN - La fiction sul giornalista Mario Francese, cronista del Giornale di Sicilia ucciso dalla mafia il 26 gennaio 1979, getta discredito sull'immagine del quotidiano e sui suoi editori. Lo scrivono in un editoriale dal titolo "Antimafia e mistificazioni" l'editore direttore del Giornale di Sicilia, Antonio Ardizzone, e il vicedirettore responsabile Marco Romano, che annunciano di aver dato mandato ai propri legali di comunicare la revoca dell'autorizzazione all'utilizzo del logo del quotidiano e di alcune pagine del giornale e di avanzare diffida contro la messa in onda (stasera alle 21 su Canale 5) della fiction così come mostrata nell'anteprima di giovedì sera a Palermo. Il film (prodotto da tao 2 di Pietro Valsecchi) è stato diretto dal regista Michele Alhaique e alla sceneggiatura ha partecipato Claudio Fava.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

17:27

Gentiloni, sì Spd è passo avanti per Ue

Premier, bene intese per grande coalizione con Merkel

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 21 GEN - "Passa a maggioranza la proposta di Martin Schulz per concludere un accordo di grande coalizione. Un passo avanti per il futuro dell'Europa". Lo scrive su twitter il premier Paolo Gentiloni commentando il sì della Spd alla grande coalizione con la Merkel.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



17:21

Shutdown, Trump suggerisce cambio regole

Presidente Usa su Twitter, abbassare maggioranza da 60 a 51%

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - WASHINGTON, 21 GEN - Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump suggerisce che si cambino le regole di voto al Senato per superare l'impasse che ha portato allo shutdown dell'amministrazione federale. "Se l'impasse continua i repubblicani dovrebbero puntare al 51% (Opzione Nucleare) e votare per un vero e duraturo testo sul bilancio", ha scritto il presidente in un tweet. Le regole in vigore prevedono una 'supermaggioranza' di 60 voti su 100 al Senato per l'approvazione del provvedimento che finanzia il governo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



17:16

Serie A: cinquina Lazio,vince il Crotone

Tripletta Quagliarella alla Fiorentina, altro ko Benevento

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 21 GEN - La Lazio perde Immobile per infortunio ma batte comunque 5-1 il Chievo e sale momentaneamente al terzo posto in classifica, in attesa del posticipo di stasera tra Inter e Roma. Importanti risultati per la parte bassa della classifica: il Crotone ha vinto 3-0 a Verona, portandosi in zona salvezza, mentre il Bologna ha sconfitto con lo stesso risultato il Benevento, ora ultimo dietro al Verona. La Spal ha preso un punto buono a Udine. La Samp batte la viola con una tripletta di Quagliarella, che scavalca Dybala nella classifica marcatori con 15 reti. Risultati: Bologna-Benevento 3-0; Lazio-Chievo 5-1; Sampdoria-Fiorentina 3-1; Sassuolo-Torino 1-1; Udinese-Spal 1-1; Verona-Crotone 0-3. Alle 18 Cagliari-Milan, alle 20.45 INter-Roma; domani Juventus-Genoa.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

17:06

Lega: turnazione Napoli-Juventus pari

"Squadre testa creano interesse quindi difficile contemporanea"

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 21 GEN - "E' del tutto alla pari finora la turnazione prima/dopo tra Juventus e Napoli, visto che proprio gli azzurri arrivano da 5 giornate consecutive in cui sono scesi in campo prima della Juventus". E' la replica della Lega di Serie A interpellata dall'Ansa dopo le parole del tecnico partenopeo Maurizio Sarri che si è lamentato per la diversa programmazione nelle future gare di campionato. "Escludendo le prime 2 giornate di agosto, per la diversa programmazione estiva serale - spiega la Lega - i partenopei hanno giocato prima della Juventus per ben 14 volte su 19". Le Lega aggiunge che "la programmazione delle giornate di campionato è spesso vincolata al calendario delle coppe, ragion per cui la Juventus, impegnata in Champions e in Tim Cup, disputerà obbligatoriamente alcune delle prossime giornate di sabato, anticipando il Napoli".
    Infine, "le formazioni in testa alla classifica sono quelle che creano il maggior interesse intorno al campionato, per cui di norma non si fanno mai giocare in contemporanea".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



Pubblicità