16:06

Dl Genova: Orlando, no a norme antimafia

In commissione Trasporti-Ambiente Camera.Indebolite difese Stato

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 16 OTT - "Le commissioni Trasporti e Ambiente riunite sul dl Genova, su proposta del relatore e del governo, hanno bocciato gli emendamenti che prevedevano il ripristino della normativa di prevenzione antimafia. Un errore gravissimo che indebolisce le difese dello Stato". Lo segnala su twitter l'ex ministro della Giustizia e componente della commissione Ambiente della Camera, Andrea Orlando (Pd). A richiamare l'attenzione sull'assenza di disposizioni sulle interdittive antimafia nel decreto era stato la scorsa settimana il presidente dell'Anac.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



15:45

All'Eliseo deputato che attaccò l'Italia

Gabriel Attal definì 'vomitevole' chiusura porti italiani

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - PARIGI, 16 OTT - Gabriel Attal, deputato della République En Marche nominato oggi segretario di Stato presso il ministero dell'Istruzione nel quadro del rimpasto annunciato dal presidente Emmanuel Macron, diventa il più giovane componente di un governo francese in tutta la storia della Quinta Repubblica, fondata nel 1958. Attal, appena 29 anni e 7 mesi, batte tutti i record, dopo il primato detenuto per anni dall'ex ministro Francois Baroin. Fu proprio Attal a scatenare la tempesta diplomatica tra Parigi e Roma quando lo scorso giugno disse che la politica italiana sulla nave Aquarius è "immonda" e la chiusura dei porti "fa vomitare". Parole che molti italiani attribuirono invece al presidente Emmanuel Macron, aggravando ulteriormente la crisi diplomatica tra i due Paesi. Negli stessi giorni Macron non era certo stato tenero con la politica di Matteo Salvini. Pur non arrivando a definirla ''vomitevole", denunciò pubblicamente "la quota di cinismo e irresponsabilità del governo italiano" sulla questione dei migranti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


15:43

Fedez, tour parte il 15 marzo da Firenze

11 date nei palasport delle principali città italiane

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 16 OTT - "Il 18 ottobre apro ufficialmente le date del mio nuovo tour. Mi sembra incredibile, dopo la vertigine di San Siro, emozionarmi all'idea di tornare a calpestare un palcoscenico. Eppure è così. Oggi le vertigini hanno lasciato il posto all'adrenalina. Quella di un nuovo viaggio nato per condividere con voi un nuovo progetto. Forse il più intimo e profondo di sempre". Fedez annuncia così il tour 2019 nei palasport che prenderà il via il 15 marzo 2019 da Firenze (Nelson Mandela Forum). Il rapper è al lavoro su un nuovo progetto discografico e ha da poco annunciato la preparazione di un singolo dedicato al figlio.
    Queste le altre date: 16 marzo - Torino (Pala Alpitour); 21 marzo - Bologna (Unipol Arena); 23 marzo - Montichiari (BS) (PalaGeorge); 28 marzo - Ancona (PalaRossini); 30 marzo - Eboli (PalaSele); 2 aprile - Acireale (Pal'Art Hotel); 5 aprile -Roma (PalaLottomatica); 8 aprile - Milano (Mediolanum Forum); 13 aprile - Padova (Kioene Arena); 14 aprile - Conegliano (Zoppas Arena).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

15:32

Turchia,Riad non ha ancora ammesso nulla

Sul caso Khashoggi, ha detto il ministro degli Esteri Cavusoglu

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ISTANBUL, 16 OTT - L'Arabia Saudita non ha finora fornito alla Turchia alcuna ammissione di responsabilità sulla scomparsa del giornalista dissidente Jamal Khashoggi dopo l'ingresso due settimane fa nel suo consolato a Istanbul. Lo ha detto il ministro degli Esteri di Ankara, Mevlut Cavugsoglu, rispondendo a una domanda sulle indiscrezioni mediatiche circa il rapporto che Riad starebbe preparando, in cui si ammetterebbe che il reporter è stato ucciso in un interrogatorio finito male.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



15:16

Italiani controllati da francesi armati

Sono gli episodi su cui indaga la Procura di Torino

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - TORINO, 16 OTT - Due cittadini italiani residenti a Claviere avvicinati e controllati da 4 uomini armati in tuta mimetica militare "verosimilmente francesi" in territorio italiano. Parla di questo una denuncia di cui si sta occupando la procura di Torino. Lo precisa il procuratore Armando Spataro.
    L'episodio è del 2 agosto ed è stato segnalato a Palazzo di Giustizia dai carabinieri il 20 agosto. I due italiani hanno raccontato l'accaduto ai carabinieri separatamente. Il controllo sarebbe avvenuto in zona Gimont, nel territorio di Cesana Torinese, a 2 km dal confine con la Francia. Il primo, quando è stato avvicinato, stava passeggiando con il cane. Il secondo stava percorrendo una strada sterrata su un ciclomotore, e ha aggiunto che i 4 gli hanno intimato di non riferire a nessuno della loro presenza. La procura ha aperto un fascicolo senza indagati e senza ipotesi di reato. Indagini anche su un altro sospetto caso, oltre a quello di venerdì scorso, di 'sconfinamento' di forze di polizia francesi, denunciato ad agosto.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

15:11

Pompeo, re Salman vuole inchiesta seria

Segretario di Stato Usa a Riad per caso del giornalista saudita

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 16 OTT - Il segretario di Stato Usa Mike Pompeo a Riad "ha ringraziato il re (Salman, ndr) per il suo impegno a sostenere un'inchiesta completa, trasparente e tempestiva" sul caso del giornalista saudita. Lo riferisce la portavoce del Dipartimento di Stato, Heather Nauert, citata dai media americani. "Siamo forti e antichi alleati. Affrontiamo le nostre sfide insieme" e così "in passato, oggi, domani", detto il principe ereditario saudita Mohammed bin Salman, incontrando a Riad Pompeo per discutere della scomparsa del giornalista Jamal Khashoggi a Istanbul.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

15:05

Barnier: sulla Brexit serve più tempo

'Per raggiungere un'intesa necessaria ancora qualche settimana'

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - LUSSEMBURGO, 16 OTT - Sull'accordo per la Brexit "non ci siamo ancora. Restano varie questioni aperte, quindi serve più tempo per trovare questo accordo globale. Dobbiamo prenderci questo tempo con calma, con serietà, per trovare questo accordo globale nelle prossime settimane". Così Michel Barnier, capo negoziatore Ue per la Brexit arrivando al consiglio Affari generali a Lussemburgo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA