09:50

Allegri, Bonucci? A volte serve cambiare

Il tecnico della Juventus, dopo la finale dette tante fantasie

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 22 LUG - "Come spesso accade nel calcio, i giocatori a volte sentono la necessità di cambiare". Dagli Stati Uniti, a poche ore dalla prima amichevole della stagione della sua Juventus, Massimiliano Allegri parla della cessione di Leonardo Bonucci al Milan.
    "Dopo la finale di Champions - aggiunge poi il tecnico come riportato dal sito internet del club - si sono dette cose che neanche la fantasia di un regista di Hollywood avrebbe partorito. È stata screditata la nostra annata straordinaria e mi spiace che scudetto e Coppa Italia non siano stati festeggiati come sarebbe stato giusto. Il Real si è dimostrato più forte. Ora dobbiamo ripartire con la voglia di fare un'altra grande stagione". Che "non sarà semplice, perché le rivali si sono rinforzate: non solo il Milan, ma anche il Napoli e la Roma. Quindi, il campionato sarà complicato. Ad ogni modo, alla Juve sono arrivati giocatori importanti e il mercato non è ancora finito. Abbiamo gli uomini per giocare anche con tre elementi a centrocampo, come spesso accadrà".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

09:45

Scossa 4,2 nella notte vicino a Amatrice

Avvertita anche a Rieti, ma non si segnalano danni

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 22 LUG - Una scossa di terremoto di magnitudo 4.2 è stata registrata alle 4:13 tra le province dell'Aquila, Rieti e Teramo. Secondo i rilevamenti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 14 km di profondità; l'epicentro è stato a 3 km da Campotosto (L'Aquila), 8 da Amatrice (Rieti) e 12 da Crognaleto (Teramo).
    La scossa, seguita da altre più leggere, è stata chiaramente avvertita dalla popolazione, anche fino a Rieti. Secondo la Protezione civile non sono stati segnalati danni a persone o cose in seguito alla scossa. La Sala situazione Italia del Dipartimento si è messa subito in contatto con le strutture locali del Sistema nazionale di Protezione civile, per le verifiche del caso.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



08:44

Pm Pignatone, 'ma a Roma i clan ci sono'

'Non si può accettare che la corruzione sia un fatto normale'

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 22 LUG - Il procuratore capo di Roma, Giuseppe Pignatone, difende l'impostazione dell'accusa al processo Mafia capitale, e in particolare la contestazione agli imputati del reato di associazione mafiosa, che la sentenza non ha accolto.
    Intervistato da alcuni quotidiani, il magistrato dice di essersi preso una notte di riflessione dopo la decisione dei giudici, "perché le cose si vedono meglio con la testa fredda", e ribadisce che "in città i clan esistono e io non mi rassegnerò mai". "Non mi sento sconfitto. E' crimine organizzato, noi andremo avanti", afferma fra l'altro Pignatone, sottolineando che comunque la sentenza "ha riconosciuto la sussistenza di gravi fatti di violenza e corruzione in un contesto di criminalità organizzata, e ha inflitto pene altissime". Per il magistrato, "non si può accettare l'idea che a Roma la corruzione sia un fatto normale o addirittura utile".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


07:41

Trump Jr negozia per audizione privata

In inchiesta 'Russiagate'. Kushner in commissione Camera martedì

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - WASHINGTON, 22 LUG - Donald Trump Jr e Paul Manafort, il figlio del presidente degli Stati Uniti e l'ex manager della campagna elettorale del tycoon, stanno negoziando con la commissione Giustizia del Senato circa la loro audizione nell'ambito del cosiddetto 'Russiagate' prevista per mercoledì, chiedendo che avvenga in forma privata invece che pubblica.
    Lo riferiscono media Usa, tra cui la Cnn. La commissione Giustizia del Senato aveva chiesto in un primo momento che Trump Jr e Manafort comparissero in una audizione pubblica il prossimo mercoledì, fissando per queste ore la scadenza per una risposta ufficiale. Intanto, il genero di Trump, Jared Kushner, ha acconsentito a comparire anche davanti alla commissione Intelligence della Camera martedì 25 luglio, per un'audizione a porte chiuse nell'ambito del 'Rusdsiagate'.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

05:06

Terremoto magnitudo 4.2 vicino Amatrice

Alle 4:13, al momento non si segnalano danni o feriti

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 22 LUG - Una scossa di terremoto di magnitudo 4.2 è stata registrata alle 4:13 tra le province dell'Aquila, Rieti e Teramo.
    Secondo i rilevamenti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 14 km di profondità; l'epicentro è stato a 3 km da Campotosto (L'Aquila), 8 da Amatrice (Rieti) e 12 da Crognaleto (Teramo).
    La scossa è stata chiaramente avvertita dalla popolazione, anche fino a Rieti. Al momento non si hanno segnalazioni di danni a persone o cose.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

23:53

Furgone travolge bimbi in gelateria

Firenze, ferita anche una donna

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - FIRENZE, 21 LUG - Un furgone ha travolto quattro persone che si trovavano in una gelateria a Firenze. E' accaduto poco dopo le 22 in via Quintino Sella, all'immediata periferia est della città. I quattro feriti sono tre bambini: una bimba di sei anni, la più grave, trasportata in codice rosso all'ospedale pediatrico Meyer, un bambino della stessa età ed una bimba di tre anni, anche loro ricoverati al Meyer ed una donna. Non è ancora chiara la dinamica dell'incidente, ma il furgone, secondo le prime ipotesi, avrebbe sbagliato una manovra e, senza controllo, sarebbe "entrato" nella gelateria all'immediata periferia est del capoluogo toscano, falciando alcuni degli avventori dopo aver travolto i tavolini che si trovano davanti all'ingresso del locale. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 e la polizia municipale.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA




20:27

Tim: Cattaneo resta fino a venerdì

Manager al cda del 27 sui conti e il 28 in conference call

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - MILANO, 21 LUG - La semestrale di Tim porta la firma dell'ad Flavio Cattaneo e sarà lui, secondo quanto si apprende a portarla all'esame del cda convocato per il 27 luglio.
    Il manager, che ha trovato un accordo consensuale per l'uscita dal gruppo, presenterà poi i risultati il giorno dopo (28 luglio) in conference call con gli analisti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

20:14

Terremoti: italiani,'salvi per miracolo'

Di ritorno da Kos: 'scossa fortissima, l'acqua saliva'

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - BOLOGNA, 21 LUG - "Eravamo fuori a bere, poi ha cominciato a ballare tutto e a 20 metri da noi è crollato un palazzo". Comincia così il racconto di Mattia Girolami e Stefano Valori, 19enni della provincia di Lucca atterrati alle 18.37 a Bologna da Kos."È stata una scossa fortissima, abbiamo fatto appena in tempo ad aggrapparci a una ringhiera e scappare, mentre l'acqua cominciava a salire, ma per fortuna si è fermata". Attorno a loro, il panico: ''Subito si è formata una calca enorme, la gente ci veniva addosso, ma dopo un'ora la situazione è tornata alla normalità".
    Tanta paura anche per la lucchese Michela Nelli e i suoi 2bambini: "È stata un'esperienza bruttissima - racconta - eravamo sulla costa quando abbiano sentito una scossa fortissima, non riuscivo a raggiungere la camera dei bambini.
    Siamo salvi per miracolo, ci trovavamo vicino al centro, la zona è stata molto danneggiata. Abbiamo preso una macchina e siamo andati sopra una collina, praticamente abbiamo passato lì tutta la giornata. Non lo dimenticherò mai".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Pubblicità