Facebook e fake news, utenti decideranno testate affidabili

Annuncio di Mark Zuckerberg in un post

ROMA - Facebook cambia ancora, e nello sforzo di contrastare il flusso di fake news si rivolge ai suoi stessi utenti e al loro giudizio per individuare le fonti di notizie considerare piu' affidabili. E' il ceo del social network, Mark Zuckerberg, ad annunciare l'iniziativa in un post, dando il via al 'test' a partire dalla prossima settimana.

Si tratta in sostanza di raccogliere pareri e suggerimenti sul livello di fiducia nelle diverse fonti di informazione, creando quindi una sorta di 'ranking' delle testate per autorevolezza e sulla base di questo deciderne la diffusione.

"La mia speranza - ha scritto Zuckerberg - è che questi aggiornamenti possano aiutare a migliorare il tempo che si passa su Facebook". Ma non solo: il fondatore del social per eccellenza e' consapevole del peso che questo ha avuto e ha nella circolazione delle cosiddette fake news, fenomeno che si e' impegnato a contrastare.

La 'sperimentazione' partira' negli Stati Uniti per poi essere estesa a livello internazionale, come conferma Adam Mosseri, capo del News Feed di Facebook in un post ufficiale.

Il nuovo annuncio di Facebook arriva ad una settimana da un'altra novità importante del social network da due miliardi di utenti: l’intenzione di ridurre la presenza di marchi e media sul flusso di notizie per dare più spazio ai post di amici e familiari.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA