Facebook forma un milione di persone Ue, anche in Italia

Entro 2020, a Francia 10 mln euro per Intelligenza Artificiale

ROMA - Formazione digitale per un milione di persone e imprenditori in tutta Europa entro il 2020, l'apertura di tre nuovi centri di apprendimento in Italia, Spagna e Polonia entro il 2018, l'investimento di ulteriori 10 milioni di euro per supportare l'Intelligenza Artificiale in Francia entro il 2022. Sono questi gli impegni di Facebook a sostegno delle imprese europee. "Queste competenze aiuteranno le persone ad emergere nel mondo del lavoro e ad aiutare le piccole imprese a crescere e creare posti di lavoro - spiega la n. 2 di Facebook Sheryl Sandberg -. I tre digital learning centers in Italia, Spagna e Polonia saranno simili al nostro Digitales Lernzentrum di Berlino consente di apprendere materie come codifica e sviluppo professionale a rifugiati, anziani e giovani". 

"Le piccole imprese sono il cuore delle nostre comunità e creano la maggior parte dei nuovi posti di lavoro in tutto il mondo. Attraverso il Community Boost Europeo, Facebook lavorerà a fianco delle piccole imprese e delle start-up per aiutarle a crescere e assumere dipendenti. Inoltre, stiamo sviluppando programmi per mettere a disposizione delle persone le competenze e le risorse di cui hanno bisogno per ottenere posti di lavoro o mettere in pratica le proprie idee", spiega il social network. "I nostri tre nuovi community hub in Italia, Spagna e Polonia - aggiunge - saranno gestiti in collaborazione con organizzazioni locali, offrendo formazione in digital skill, alfabetizzazione mediatica e sicurezza per i gruppi sottorappresentati. Questi seguiranno il modello di successo del Digitales Lernzentrum di Facebook a Berlino, inaugurato lo scorso anno in collaborazione con la ReDI School of Digital Integration. La scuola lavora con rifugiati, anziani e altre comunità in Germania per offrire da corsi sui temi dalla programmazione di base a corsi di sviluppo professionale".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA