Valle d'Aosta

Sanità: definite modalità per erogazione cure domiciliari

Giunta ha approvato documento, Usl preparerà cronoprogramma

(ANSA) - AOSTA, 01 FEB - La Giunta regionale della Valle d'Aosta ha approvato il documento che fornisce le indicazioni per l'organizzazione e l'erogazione delle cure domiciliari integrate e delle cure domiciliari palliative. L'Usl, in collaborazione con l'Assessorato Sanità, Salute e Politiche sociali e il Consiglio Permanente degli Enti Locali, definirà un cronoprogramma - come si legge in una nota - "che dia evidenza delle azioni operative finalizzate all'adeguamento delle modalità di organizzazione ed erogazione delle cure domiciliari, con particolare riferimento alla valutazione del bisogno degli assistiti secondo il Coefficiente di intensità assistenziale (Cia), nonché al fabbisogno di personale sanitario, ausiliario, amministrativo per l'erogazione delle cure domiciliari secondo le nuove indicazioni". Infine, le nuove modalità di erogazione delle cure saranno sperimentate, a decorrere dal termine dello stato di emergenza causato dalla pandemia da Covid-19, per un periodo di 18 mesi "al fine di rilevare eventuali criticità e possibili modifiche da apportare". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie