In farmacie campagna su celiachia

Promossa da Federfarma e Associazione celiachia

(ANSA) - PERUGIA, 24 MAG - Federfarma e Associazione italiana celiachia dell'Umbria insieme per un'azione mirata, concreta ed efficace, per far conoscere "ancora più da vicino in tutte le sue sfaccettature" la patologia cronica dell'intestino tenue, provocata dall'ingestione di glutine in soggetti geneticamente predisposti, che può colpire individui di tutte le età.
    E' nata così la "Campagna informativa sulla celiachia", con le farmacie umbre aderenti che esporranno locandine e depliant informativi per sensibilizzare i cittadini su precauzioni da adottare e rischi conseguenti.
    "Crescono le diagnosi di celiachia nella nostra regione grazie ad una maggiore informazione sulla patologia ed un perfezionato percorso diagnostico, ma c'è ancora molto da fare" ha spiegato il presidente Aic Umbria Samuele Rossi. "Sono ancora molti i celiaci inconsapevoli in Umbria - ha aggiunto -, ne vengono stimati circa 8.000 e solo 3.500 circa ad oggi sono le diagnosi accertate. La campagna informativa in collaborazione con il dipartimento sanità della Regione Umbria e Federfarma è finalizzata proprio alla maggiore diffusione possibile delle corrette informazioni sulla celiachia ed al conseguimento dell'obiettivo dell'emersione delle diagnosi".
    Ed in effetti in Umbria i numeri riguardanti la celiachia - è detto in un comunicato di Federfarma - sono "particolarmente significativi". Negli ultimi anni il numero di persone alle quali è stata diagnosticata è passato da 2.397 del 2013 a 3.496 del 2018, un "incremento rilevante" che evidenzia specialmente nell'universo femminile un settore molto colpito (2.474 casi nel 2018 rispetto ai 1.022 di uomini).
    La fascia di età più soggetta alla celiachia è quella degli adulti (19-65 anni), con 2.449 casi nel 2018.
    "La capillare rete delle farmacie nella nostra regione è come sempre a disposizione per iniziative rilevanti come la Campagna informativa sulla celiachia" sottolinea il presidente di Federfarma Umbria Augusto Luciani. "Perché - prosegue - la tutela della salute dei cittadini viene sempre prima di tutto".
    E per questo che la "Campagna informativa sulla celiachia" punta a mettere in evidenza sintomi, fattori di rischio ed eventuali diagnosi attraverso il coinvolgimento diretto delle farmacie umbre. Per l'occasione i farmacisti saranno formati tramite una serata ad hoc in programma il 30 maggio, alla sala Oliva Fonteni di Farmacentro, durante la quale si parlerà diffusamente della celiachia grazie a professionisti del settore. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere