>ANSA-IL-PUNTO/ COVID: Umbria, dieci morti ma 865 guariti

Continua la discesa degli attualmente positivi

(ANSA) - PERUGIA, 02 DIC - Continuano a far segnare numeri incoraggianti quasi tutti gli indicatori dell'epidemia Covid in Umbria. Dove rimane comunque ancora elevato il numero delle vittime giornaliere, dieci nell'ultimo giorno e 425 totali.
    Prosegue invece l'andamento in discesa degli attualmente positivi, ora 7.083, 597 meno di ieri in base al quadro aggiornato dalla Regione. Nell'ultimo giorno sono emersi 278 nuovi positivi, 24.230 totali, a fronte però di 865 guariti, 16.722.
    Dati positivi per quanto riguarda i ricoverati in ospedale, 405, 21 meno di ieri, 62 (meno due) in terapia intensiva.
    Sul fronte dei tamponi ne sono stati analizzati nell'ultimo giorno 4.015, 424.921, con un tasso di positività del 6,9 per cento, in salita rispetto al 3,29 di ieri ma comunque nettamente più basso di quello nazionale che è al 10%.
    Un umbro potrebbe essere intanto tra i primi italiani candidati a ricevere il vaccino anti Sars-Cov-2 della Pfizer-Biontech che sarà distribuito in Gran Bretagna dalla prossima settimana. E' Antonio Metastasio, psichiatra del National Health Service inglese che in quanto operatore del servizio sanitario rientrerebbe tra le categorie prioritariamente sottoposte all'immunizzazione. Allo stesso tempo è tuttavia volontario nella sperimentazione di quello AstraZeneca-Oxford per il quale non sa ancora se ha ricevuto una dose sperimentale o di placebo, condizione che da un punto di vista medico rende di fatto impossibile riceve l'altro.
    Metastasio ha quindi annunciato l'intenzione di scrivere ai responsabili dello studio per accertare la sua condizione.
    "Voglio fare al più preso il vaccino 'vero', di qualsiasi marca esso sia" sottolinea infatti. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie