Umbria

Card. Bassetti, custodia città dovere di tutti

Vescovo Perugia celebra Sant'Ercolano, patrono della città

"La città è un patrimonio inestimabile, la cui protezione e custodia è dovere di tutti.
    L'esempio ci viene dal nostro Santo patrono, il vescovo Ercolano, che fu uno dei maggiori artefici della difesa di Perugia assediata dai Goti di Totila": così il cardinale Gualtiero Bassetti, arcivescovo del capoluogo umbro, nell'omelia della celebrazione eucaristica dedicata al vescovo e martire, patrono della città e dell'Università. Celebrata nella chiesa a lui intitolata gremita di fedeli.
    "Il martirio di Ercolano - ha detto il cardinale Bassetti - ci ricorda che la martiria, cioè la testimonianza di Cristo mediante il proprio sangue, oggi, forse ancora più di ieri, è fonte perenne di vitalità della Chiesa".
    Al termine della celebrazione è stato donato dall'Amministrazione comunale il cero votivo acceso davanti alle reliquie di sant'Ercolano.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie