• Goletta Verde, in Liguria su 23 controlli in mare 9 inquinati, il 40%

Goletta Verde, in Liguria su 23 controlli in mare 9 inquinati, il 40%

Dossier di Legambiente

Nel ponente ligure 5 punti sugli 11 campionati dalla Goletta Verde di Legambiente risultano "inquinati". In tutta la Regione su 23 punti totali nove superano i limiti di legge, il 40%: "La situazione in Regione è diventata cronica, bisogna accelerare con i controlli. Gli enti preposti svolgano analisi suppletive", spiega Legambiente in una nota.
    "Nel mirino ci sono sempre canali e foci, i principali veicoli con cui l'inquinamento microbiologico, causato da cattiva depurazione o scarichi illegali, arriva in mare"È questa in sintesi una fotografia scattata lungo le coste di Ponente della Liguria da un team di tecnici e volontari di Goletta Verde, la storica campagna di Legambiente dedicata al monitoraggio e all'informazione sullo stato di salute delle coste e delle acque italiane. I dati seguono quelli già presentati al pubblico sulla Liguria di Levante in cui su 12 punti analizzati, 4 sono risultati "fortemente inquinati".
   Ma pe rla Regione "Il 99% dei punti in cui è stata divisa la costa ligure per la stagione estiva 2020 sono balneabili, secondo il monitoraggio delle acque di balneazione condotto in Liguria da Arpal. Ad oggi dei 380 punti regolarmente controllati dall'Agenzia, 375 sono conformi ai limiti di legge mentre cinque risultano temporaneamente non balneabili a causa di inquinamento o di ordinanze sindacali preventive".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie