Udinese-Spal 3-2, tre passi verso la salvezza

Friulani momentaneamente a +5 sull'Empoli. Doppietta di Okaka

L'Udinese intravede la salvezza dopo aver battuto la Spal al termine di un'autentica battaglia. L'Udinese parte subito fortissimo nel primo tempo, chiuso con tre reti di vantaggio, con tre colpi di testa. Quello di Samir e la doppietta di Okaka. Ma la gara è tutt'altro che chiusa. I bianconeri subiscono nella ripresa il ritorno della Spal che pur non avendo più nulla da chiedere al campionato tiene a chiudere la stagione in bellezza e riapre la gara con le reti di Petagna e Valoti, tenendo il risultato in bilico fino al triplice fischio finale. Questione di motivazioni. L'Udinese sa bene che vincere contro la Spal potrebbe significare conquistare la salvezza con un turno d'anticipo sulla fine del campionato. E' una prospettiva troppo allettante per lasciarsela sfuggire. Nessuna sorpresa, dunque, che a fare la differenza sul rettangolo verde sia la determinazione messa in campo dai bianconeri, decisi a ipotecare un altro anno di permanenza in serie A. Motivazione ben più forte di quella degli avversari, già certi della salvezza e con l'unico obiettivo di chiudere bene una stagione. A. La cronaca  

I gol

  • Udinese-Spal 3-2: al 14' del st, traversone di Kurtic per l'inserimento di Valoti che stacca di testa e manda alle spalle di Musso
  • Udinese-Spal 3-1: all'8' del st, Bonifazi serve al limite Petagna, che con una finta salta secco Ekong prima di scaricare a rete.
  • Udinese-Spal 3-0: al 35' del pt, azione fotocopia, Rodrigo De Paul pennella nuovamente per la testa di Okaka che batte Gomis.
  • Udinese-Spal 2-0: al 32' del pt, De Paul pennella per Okaka che sovrasta Vicari e manda alle spalle di Gomis per il raddoppio.
  • Udinese-Spal 1-0: al 6' del pt, De Paul sventaglia al centro, Samir di testa anticipa Thiago Cionek e manda alle spalle di Gomis.
        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA