Garante, carcere Brissogne di nuovo sovraffollato

Nell'istituto 225 presenze per 181 posti

Dopo un 'alleggerimento' degli ultimi anni la situazione di sovraffollamento della casa circondariale di Brissogne torna ad essere critica con 225 detenuti a fronte di una capienza di soli 181 posti. Il dato è stato fornito oggi dal Garante dei diritti delle persone sottoposte a misure restrittive, Enrico Formento Dojot. "Oggi più che mai Brissogne - ha spiegato - riveste il poco invidiabile ruolo di 'polmone', rispetto a criticità di affollamento sussistenti in altri istituti limitrofi". Ma il sovraffollamento non è l'unico problema: Formento segnala anche la "mancanza di un vertice" (direttore e comandante della polizia penitenziaria), l'elevato turn over dei detenuti e un'abbondante presenza di stranieri, in percentuale doppia rispetto alla media nazionale.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie