Ansaldo Energia ferma fino al 20 marzo

In settimana verifica su protocollo sanitario per ripresa dal 23

 Ansaldo Energia chiude fino al 20 marzo, d'accordo con la rsu, per contribuire al contrasto del Covid-19, sospendendo temporaneamente l'attività produttiva e riducendo al minimo indispensabile l'attività lavorativa.
    Lo stabilimento di Ansaldo Energia aveva già chiuso giovedì e venerdì per effettuare interventi di sanificazione. Oggi è arrivata la notizia che la chiusura proseguirà tutta la prossima settimana. "La copertura di tutte le giornate di sospensione a oggi definite - spiega l'azienda - verrà prioritariamente assicurata tramite l'utilizzo di ferie maturate e non fruite al 31 dicembre 2019 e, in via residuale, attraverso il ricorso agli ulteriori strumenti ordinari" come la cassa integrazione. Nel corso della settimana saranno verificate le azioni attuate e "le modalità di applicazione del protocollo sanitario" per decidere se ci sono le condizioni di una ripresa lavorativa a partire dal 23 marzo. Ansaldo aveva già introdotto lo smart working per 900 impiegati.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie