Migranti:Cara Castelnuovo chiude il 31/1

Trasferiti i primi 30. Parroco, non trattateli come bestiame

(ANSA) - ROMA, 22 GEN - Il 31 gennaio il Cara a Castelnuovo di Porto sarà completamente svuotato e chiuso. I circa 500 migranti presenti saranno trasferiti altrove. Lo si apprende da fonti del Viminale. L'operazione, che comporterà risparmi per circa un milione all'anno di affitto, è resa possibile dal crollo del numero degli sbarchi ed era già programmata nell' ambito dello svuotamento dei grandi centri come già fatto per Cona e Bagnoli in Veneto. Proprio in questa struttura tre anni fa Papa Francesco celebrò la messa del Giovedì Santo con il rito della lavanda dei piedi a 11 profughi e un'operatrice. Oggi e cominciato il trasferimento dei primi trenta ospiti verso altre strutture. Altri sono andati via da soli, alcuni sono stati avvistati alle fermate dei bus diretti a Roma. "Chiediamo che non vengano trattati come bestiame" dice il parroco di S.Lucia, padre José Manuel Torres, messicano, dei Servi di Gesù, da dove nel pomeriggio partirà una marcia silenziosa per esprimere solidarietà agli ospiti del Cara di Castelnuovo di Porto.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA