Facebook sfida LinkedIn, sul social anche offerte di lavoro

Negli Usa e in Canada le aziende potranno pubblicare annunci

ROMA - Facebook sfida LinkedIn: sul social network di Mark Zuckerberg, che ormai viaggia verso i due miliardi di utenti, le aziende potranno aprire sui loro profili anche delle offerte di lavoro. La novità per ora sarà disponibile solo negli Stati Uniti e in Canada, ma il guanto di sfida al social professionale su cui ha deciso di investire Microsoft è ormai lanciato. Le imprese potranno mettersi in contatto con le persone tramite la chat di Messenger.

Gli utenti, spiega la compagnia di Menlo Park, potranno rispondere direttamente dalla pagina dell'azienda all'annuncio di lavoro cliccando sul pulsante "candidati": a quel punto si aprirà una finestra parzialmente compilata con le informazioni su impieghi e formazione che l'utente ha precedentemente inserito sul social, ma questi dati potranno essere modificati e ampliati prima di inviare la propria candidatura. A regime, la funzione può interessare un miliardo di persone: tanti sono gli iscritti che secondo Facebook visitano le pagine ogni mese.

Il sistema sembrerebbe più 'snello' e immediato rispetto a LinkedIn, acquistato l'anno scorso dal colosso di Redmond per 26 miliardi di dollari. Facebook è una potenziale spina nel fianco, sempre più attenta al mondo professionale: a ottobre ha lanciato Workplace, piattaforma dedicata alle aziende.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA