Huawei: Ren Zhengfei apre a vendita microchip ad Apple

Sarebbe cambio strategie come potenziale rivale Qualcomm e Intel

Huawei è "aperta" all'ipotesi di vendere i suoi microchip 5G e altre componenti principali alla rivale Apple: lo afferma in un'intervista alla Cnbc il fondatore e Ceo Ren Zhengfei, configurando come un significativo cambio di strategie sulla proprietà intellettuale.

Apple non ha presentato l'iPhone col 5G e Huawei potrebbe essere un potenziale venditore di modem. Il gruppo di Shenzhen ha usato esclusivamente i suoi microchip nella sua produzione, mentre con la vendita ad Apple potrebbe diventare un potenziale rivale di Qualcomm e Intel.

Donald Trump è un ''grande presidente'' ma le sue tattiche intimidatorie nei confronti di altri paesi e delle società potrebbero spaventare gli investimenti, con ripercussioni sull'economia, ha affermato nella stessa intervista Zhengfei, sottolineando che gli Stati Uniti sono 'spaventati'' da Huawei ma parlando troppo dei loro timori hanno finito per fare pubblicità al colosso cinese.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA