Robot risolve il cubo di Rubik in meno di un secondo

Ci è riuscito in 0,887 secondi, nuovo record mondiale

Molti non ci riescono in tutta la vita, mentre al robot Sub1, creato dall'ingnere tedesco Albert Beer sono bastati soli 0,887 secondi per risolvere il cubo di Rubik e segnare il nuovo record del mondo. Il video che mostra il robot all'opera e' stato pubblicato sul sito ufficiale del Guinnes World Records, dopo la conquista del titolo ottenuta lo scorso mese al Cubikon store di Monaco di Baviera.



Il precedente record, segnato da una macchina, era stato conquistato poche settimane fa con il tempo di 0,9 secondi, mentre la persona piu' veloce del mondo a risolvere il cubo di Rubik e' stato il teenager Lucas Etter, che lo scorso novembre ci e' riuscito in soli 4,904 secondi.

Il robot Sub1 di Beer, come si vede sul video, si serve di due webcam che rilevano la disposizione delle sei facce del cubo, e dell'algoritmo a fase doppia elaborato da Herbert Kociemba e implementato in velocità da Tomas Rokicki, con cui riesce a determinare il modo piu' veloce per risolvere il puzzle. Il precedente record era stato ottenuto dal robot di due sviluppatori di software di Kansas City, Jay Flatland e Paul Rose.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA