Sessanta anni fa moriva Fausto Coppi, la sua terra lo ricorda

Nell'Alessandrino varie iniziative in memoria del Campionissimo

Celebrazioni  Castellania Coppi, Novi Ligure e Tortona, in provincia di Alessandria, per ricordare il 60esimo anniversario della morte di Fausto Coppi. Tre iniziative che proseguono e concludono quelle del 2019 per il Centenario della nascita. Gioved' 2 gennaio alle 10:30 nel paese natale del Campionissimo sarà celebrata una messa nella chiesa vicino al Mausoleo che ospita le spoglie di Fausto e del fratello Serse; a seguire, consegna del premio 'Welcome Castellania 2020' al giornalista sportivo belga Philippe Maertens, al giornalista e scrittore francese Salvatore Lombardo e all'imprenditore e grande appassionato di ciclismo Valentino Sciotti. Al Museo dei Campionissimi di Novi, dalle 16, taglio del nastro per la mostra 'La Matta e l'Airone al Tour del '52' dedicata all'Alfa Romeo Matta AR 52, ammiraglia che accompagnò la Nazionale e l'Airone in quel trionfale Giro di Francia. Oltre al mitico fuoristrada esposte una serie di fotografie e pannelli che ne raccontano la storia. 'Fausto Coppi 100 anni dalla nascita, 60 anni dalla morte' è il titolo dell'incontro delle 17 a Tortona nella sala polifunzionale di via Milazzo. Filmati, colonne sonore e testimonianze di giornalisti sportivi introdurranno l'inaugurazione di un'altra rassegna di immagini.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA