Serie A: Roma Cagliari 1-0, decide Fazio nel recupero

Gol arriva a 94' e dopo consulto video.Non bene Schick con Dzeko

La Roma soffre ma batte il Cagliari nell'ultimo anticipo del sabato della 17/a giornata di serie A. Dopo la sconfitta dell'Inter e la vittoria del Napoli, la squadra di Di Francesco affianca la Juve a 38 punti, ma ha ancora una partita da recuperare. Poche emozioni nel primo tempo. (LE PAGELLE)

 

La Roma, che schierava per la prima volta titolare la coppia Dzeko-Schick, ha gestito il possesso senza riuscire però a creare eccessivi pericoli per Cragno, mentre il Cagliari, impegnato in un ragionato contenimento, ha cercato qualche timida reazione in contropiede. Nella ripresa, la Var concede un rigore ai giallorossi, ma Cragno para il lento tiro di Perotti. Nel recupero, Fazio in mischia insacca. Altra Var, e l'arbitro convalida la rete. I tre punti ormai insperati consentono alla Roma di affiancare la Juve al terzo posto, a quota 38, ma entrambe devono ancora giocare una partita. Il Napoli è primo con 42.

Fazio: "il gol doveva arrivare per forza"- "Per tutta la gara abbiamo cercato il gol, abbiamo giocato il secondo tempo tutto nella loro metà campo. Il gol doveva arrivare per forza ed è arrivato. Ho colpito la palla nettamente con la pancia, non è mano". Così il difensore della Roma, Federico Fazio, commenta la sua rete in extremis, 'convalidata' dalla Var, che ha dato la vittoria sul Cagliari. "Loro hanno giocato una gara intelligente, il secondo tempo erano tutti dietro ed è difficile così - ha aggiunto Fazio a Premium Sport -. Abbiamo girato bene la palla, ci abbiamo provato. Ora dobbiamo pensare solo a noi stessi e a fare il nostro lavoro. Dovevamo prenderci i tre punti e siamo tutti contenti".

Di Francesco "vittoria sofferta ma importante" - "Questa gara era importante, avevo dato un segnale, e l'abbiamo vinta soffrendo. Si parla sempre degli episodi, che sono importantissimi, ma noi avremmo potuto fare gol prima. Abbiamo subito il primo tiro contro dopo 83', abbiamo sempre fatto la gara contro un Cagliari molto organizzato ma noi abbiamo voluto fortemente la vittoria. Ci teniamo stretti questi 3 punti". Lo ha detto l'allenatore della Roma, Eusebio Di Francesco, dopo la vittoria al 94' sui sardi. "Abbiamo concesso pochissimo in difesa, il Cagliari non ci ha permesso di essere aggressivi ma abbiamo avuto una grande supremazia territoriale - ha proseguito -. Dovevamo essere più cinici e cattivi, dobbiamo lavorare ancora di più. Ma io non sono d'accordo sulla prestazione negativa, abbiamo fatto la partita. Abbiamo tirato in porta 20 volte, dovevamo essere più precisi". "Oggi ho messo Schick per farlo crescere, non è ancora al top ma deve giocare queste gare per migliorare. Con Dzeko si sono scontrati una volta ma non ci facciamo un film su questa cosa, devono giocare insieme non sposarsi. Perotti ha sbagliato il penalty ma lo ritengo uno dei migliori rigoristi".

 

LE FASI SALIENTI

  • Roma-Cagliari 1-0: al 90'+4 passa in vantaggio la Roma, Fazio insacca fortunosamente sul cross teso in area di Kolarov.
  • Roma-Cagliari 0-0: Perotti sbaglia un calcio di rigore assegnato con la Var al 53'
  • Roma-Cagliari 0-0 fine pt: prima frazione a reti inviolate, Roma vicina al vantaggio, Cagliari si difende e riparte in contropiede.

E' una Roma decisamente offensiva quella che Eusebio Di Francesco schiererà contro il Cagliari. Infatti nel 4-3-3 del tecnico ci saranno per la prima volta insieme dall'inizio Dzeko e Schick, con Perotti a completare ol trio. Per il resto tutto confermato, con Florenzi esterno basso a destra, e Nainggolan in campo nonostante sia in diffida: a rimanere fuori dall'undici iniziale è Kevin Strootman, febbricitante in settimana. Nel Cagliari 4-4-1-1, con Joao Pedro in appoggio Pavoletti.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA