Germania campione d'Europa Under 21, Spagna battuta 1-0

Partita è stata decisa dalla rete di Weiser al 40' pt.

La Germania batte la Spagna di misura e vince il suo secondo titolo di campione d'Europa Under 21: 1-0 il risultato della finale davanti ai circa 14mila spettatori del Comunale di Cracovia. La rete decisiva è stata segnata al 40' pt da Weiser che di testa, in torsione, ha deviato un cross di Toljan beffando con un pallonetto il portiere Kepa. In precedenza, al 7', Meyer aveva colpito un palo. Dopo i primi 45 minuti di marca tedesca, nella ripresa la Spagna ha imbastito una reazione che, tuttavia, non ha prodotto molto più di un paio di tiri dalla distanza (13' Niguez e 27' Dani Ceballos).

La Germania, peraltro, ha avuto altrettante chance per raddoppiare. Il torneo è stato dunque vinto dalla squadra che era passata alle semifinali come migliore seconda e che, nel girone, aveva subìto la sua unica sconfitta per mano dell'Italia. Italia che, a sua volta, era poi stata eliminata dalla Spagna. Momento d'oro, quindi, per la Germania, la cui Nazionale maggiore domenica sfiderà il Cile nella finale di Confederations Cup.

"È stato il trionfo del collettivo sulla qualità - ha commentato a fine gara con la Rai Zibì Boniek, presidente della Federcalcio polacca - La Spagna sembrava al di sopra di tutti e invece la Germania ha dimostrato che con la giusta impostazione di gruppo si può battere chiunque". L'ex attaccante di Roma e Juventus ha poi elogiato la buona organizzazione del torneo da parte della Polonia, ricordando che la prossima edizione, nel 2019, sarà in Italia.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA