Terremoto: Di Maio, "Gli eroi salvano le persone non le banche"

Deputato M5s: "Non è polemica ma è la verità"

"Ci sono eroi e antieroi. Gli eroi sono quelli che si mettono a disposizione, rischiando l'incolumità, per salvare gli altri. Gli antieroi sono quelli che si nascondono dietro sobrietà per celare disorganizzazione e incapacità". Così Luigi Di Maio commentando i salvataggi a Rigopiano. "Non è polemica è la verità. Gli antieroi hanno tempi da Bolt quando si tratta di tirar fuori dalle tasche degli italiani 20 mld per salvare la banca che hanno distrutto e sono insopportabilmente lenti quando si tratta di dare ai terremotati 28 milioni che gli italiani hanno donato con grande solidarietà".

 

Il movimento cinque stelle si dice comunque disponibile a collaborare con il governo per il post terremoto. "Al governo Gentiloni, il M5s è pronto a collaborare per migliorare efficacia ed efficienza delle azioni (non per coprire errori fatti). Iniziamo a parlare del prolungamento dello stato di emergenza per quei territori e dell'ampliamento del Cratere".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA