Disgelo Roma-Bruxelles, 'Si può trovare una soluzione'

Segnali di distensione sui conti pubblici del nostro Paese

Segnali di distensione con Bruxelles sui conti pubblici italiani. Sulla procedura per il debito all'Italia "possono essere trovate delle soluzioni nel dialogo tra la Commissione europea e Roma, ma l'Italia deve dimostrare che rispetterà le regole in futuro": così fonti europee altamente qualificate all'ANSA, che aggiungono: "ma Roma si deve rendere conto dell'enorme impatto che la sua economia ha sul resto dell'Unione".

Sul negoziato per evitare la procedura d'infrazione all'Italia "il clima è costruttivo, sono fiducioso che si possa trovare una soluzione":  ha detto il premier Giuseppe Conte parlando a Osaka, al suo arrivo per i lavori del vertice G20.

Sulla stessa linea il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, anche lui a Osaka: "Stiamo adottando provvedimenti che ci portano sostanzialmente in linea, ci sono le basi" per evitare la procedura di infrazione: ha detto il responsabile di via XXSettembre. Inoltre, ha spiegato, "l'andamento delle finanze pubbliche sta andando meglio di quanto previsto".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia


Vai al sito: Who's Who