A Sanremo ospiti Pausini, Ramazzotti, Pooh e Zero

Con Carlo Conti Madalina Ghenea, Virginia Raffaele e Gabriel Garko

Tanto diverse da riuscire a compensarsi: da un lato l'irriverente comicità di Virginia Raffaele, dall'altro la conturbante bellezza di Madalina Ghenea. Carlo Conti, dopo la coppia di cantanti vincitrici al Festival (Emma e Arisa), cambia ancora le carte in tavola e chiama accanto a sé, sul palco dell'Ariston, le due attrici, oltre a Gabriel Garko. "Siete al corrente tutti che sono co-conduttrice? Avete capito bene?", esordisce così, con il suo piglio ironico, la Raffaele nel nuovo ruolo affidatole da Conti, dopo la partecipazione come ospite comico lo scorso anno, quando portò all'Ariston l'esilarante imitazione di Ornella Vanoni e quella di un'operatrice di call center.

"Ringrazio il 'sior' Conti per avermi rivoluto qui - dice -. E' Sanremo: tutti dicono tutto di Sanremo, come per la Nazionale e Banca Etruria", aggiunge l'attrice precisando che a differenza dello scorso febbraio la sua Vanoni non ci sarà: "meglio che non vengo - scherza con la voce della cantante -, l'anno scorso mi avete rotto i 'maroni'. E poi c'è già Morgan, sarebbe un incontro bizzarro". Virginia Raffaele - che a febbraio debutterà anche in teatro - racconta poi che quando Conti le ha annunciato che la voleva come 'spalla' è andata in confusione: "Sul treno del ritorno invece di scendere a Roma sono andata dritta fino a Napoli".

"Spero di fare un buon lavoro - ha concluso -. Cercherò di portare me stessa, quello che è il mio lavoro, non dimenticando che i protagonisti sono i cantanti e le canzoni. Con Carlo è divertente lavorare. Lo sento complice nello sperimentare, nel divertirsi. Mi dà fiducia il suo cazzeggio... Oops, si può dire?". Più imbarazzata sembra Madalina, conosciuta al grande pubblico per la sua partecipazione al film di Paolo Sorrentino Youth-La Giovinezza. "Sono emozionatissima e non so come ringraziare Carlo Conti - dice l'attrice romena in conferenza stampa -. In realtà devo ringraziare l'Italia. Sono arrivata qui a 14 anni e mi ha dato un lavoro". "Sanremo - aggiunge - è un sogno che si è avverato. Lo guardavo insieme alla mia famiglia. Spero di portare tanta 'felicità', che è anche il mio brano preferito del Festival e il ricordo della mia infanzia".

E per gli ospiti: "Confermo che i primi ospiti che possiamo annunciare al Festival di Sanremo sono Laura Pausini, Eros Ramazzotti, i Pooh e Renato Zero", ha ufficializzato Carlo Conti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA