Riapre museo archeologico S.Severino

Sezioni Preistorica e Picena e ricostruzione antichi ambienti

(ANSA) - SAN SEVERINO MARCHE (MACERATA), 22 NOV - Riapre domenica prossima 25 novembre il museo archeologico "Giuseppe Moretti" di Castello al Monte a San Severino Marche, chiuso a causa del terremoto del 2016. OIl museo archeologico "Giuseppe Moretti", intitolato al noto archeologo settempedano che fu negli anni Trenta e Quaranta soprintendente di Roma e del Lazio, presenta un percorso espositivo che comprende una sezione preistorica, con manufatti litici e fittili della collezione Pascucci, e una sezione Picena, dove sono esposte alcune tombe provenienti dalla Necropoli di Pitino. In questa sezione sono esposti anche cippi funerari romani e materiali provenienti dall'antica città di Septempeda. Il museo accoglie anche la sezione "La Storia Toccata con Mano" in cui sono fedelmente ricostruiti, per dimensioni e materiali, ambienti di vita e materiali di età picena e romana. Interverranno alla cerimonia il prof. Roberto Perna dell'Università di Macerata e l'archeologo Tommaso Casci Ceccacci della Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio delle Marche. A seguire concerto di Santa Cecilia dell'Accademia Feronia e visita guidata alla raccolta a cura di Francesco Rapaccioni, a ingresso gratuito.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA