Firmato accordo recupero Basilica Norcia

Concorso internazionale progettazione per scegliere proposta

(ANSA) - NORCIA (PERUGIA), 13 FEB - È stato siglato alla Presidenza del Consiglio dei ministri l'accordo per avviare il complesso intervento di recupero, restauro e ripristino della Basilica di San Benedetto, a Norcia, quasi completamente crollata per il terremoto del 2016. Sarà un concorso internazionale di progettazione a decretare la migliore proposta per la ricostruzione, coerentemente con le premesse metodologiche e tecniche definite nel progetto preliminare elaborato dal Ministero dei beni culturali. Firmatari del protocollo, la commissaria straordinaria per la ricostruzione, Paola De Micheli, la segretaria generale del Mibact, Carla Di Francesco, la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, l'arcivescovo della diocesi, monsignor Renato Boccardo e il sindaco di Norcia, Nicola Alemanno. Nel corso della redazione del progetto preliminare è previsto il coinvolgimento e il confronto con una commissione presieduta dal professor Antonio Paolucci.
La composizione dell'organismo, la sua costituzione e le attività previste saranno definite con successivo decreto del ministro dei Beni culturali e sarà ancora il Mibact il soggetto attuatore
dell'intervento di restauro.
Il Commissario per la ricostruzione ha ricordato in una nota
che nei giorni successivi al sisma il presidente della
Commissione europea Jean-Claude Juncker ha assicurato il
sostegno finanziario dell'Unione europea per il restauro della
Basilica e come la Commissione abbia approvato la revisione del
programma operativo "Por Umbria Fesr" inserendo misure
aggiuntive per 28 milioni di euro. La restante parte del
finanziamento necessaria per il restauro completo e la piena
funzionalità per l'uso liturgico sarà assicurata con risorse
aggiuntive della Regione Umbria.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA