Valle d'Aosta
  1. ANSA.it
  2. Valle d'Aosta
  3. >ANSA-IL-PUNTO/COVID: crescono ricoveri Vda,apre 3/o reparto

>ANSA-IL-PUNTO/COVID: crescono ricoveri Vda,apre 3/o reparto

Scoppiato un focolaio in casa di riposo: cinque anziani positivi

Nove nuovi ricoveri di malati Covid in 24 ore. La pressione sull'ospedale Umberto Parini di Aosta aumenta. Per questo, oggi l'Usl ha predisposto l'apertura di un nuovo reparto, il Covid 3: dieci posti letto in Chirurgia generale, dove l'attività ordinaria, nell'ultimo periodo, è stata limitata alle urgenze proprio a causa dell'incremento dei contagi.
    Al Parini sono ora ricoverate in tutto 45 persone nei reparti Covid ordinari e tre in Rianimazione.
    In 24 ore in Valle d'Aosta sono stati rilevati 296 nuovi casi che, a fronte di 58 guarigioni, portano il numero dei contagiati attuali a 2.831. Il numero delle vittime dall'inizio della pandemia nella regione alpina è 488.
    Nella casa riposo Jb Festaz di Aosta è scoppiato un focolaio che ha coinvolto cinque ospiti (su 69), di cui quattro vaccinati con terza dose (il quinto non aveva potuto sottoporsi al richiamo a causa di patologie che controindicavano la vaccinazione). Tre ospiti sono stati trasferiti al Parini e due, asintomatici, si trovano in isolamento nella struttura, che è stata chiusa alle visite fino fino al 15 gennaio.
    "Il contagio non ha toccato gli operatori sanitari - spiega il direttore Patrick Therisod - e non ha riguardato Rsa e nucleo demenze".
    Anche il capo della protezione civile regionale Pio Porretta è risultato positivo al Covid-19.
    "Per fortuna sono vaccinato con tre dosi - spiega - e questo ha fatto sì che avessi solo un po' di mal di gola e mal di testa il primo giorno".
    Nell'ambito delle norme per il contrasto alla pandemia, sono state 9.991 le persone controllate in Valle d'Aosta dal 27 dicembre al 2 gennaio: le forze dell'ordine hanno elevato cinque sanzioni in materia di Green Pass. Sono quattro le sanzioni inerenti il mancato uso di mascherine mentre in tre sono stati denunciati per violazione della quarantena. Gli esercizi controllati sono stati 407, con tre titolari sanzionati per non aver fatto rispettare gli obblighi relativi alla certificazione verde richiesta ai clienti. 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie