Smartphone 5G a quota 5 milioni nel 2019

Analisti, 'Apple stia attenta a non restare troppo indietro'

Le consegne dei primi smartphone compatibili con le nuove reti 5G si attesteranno a 5 milioni di unità su scala globale nel 2019, una cifra pari a meno dell'1% delle consegne complessive. Lo prevedono i ricercatori di Strategy Analytics.

Samsung sarà il primo leader del nascente mercato degli smartphone 5G nella prima metà dell'anno, grazie ai lanci iniziali di dispositivi in Corea del Sud e Stati Uniti, spiega l'analista Ville Petteri-Ukonaho. "Stimiamo che Lg, Huawei, Xiaomi, Motorola e altri seguiranno nel corso del 2019", mentre Apple lancerà il primo iPhone 5G nella seconda metà del 2020.

"L'iPhone sembra essere almeno un anno dietro a Samsung nella corsa degli smartphone 5G, e Apple - sottolinea l'esperto - deve stare attenta a non rimanere troppo indietro".

Nel 2019 il mercato dei telefoni 5G sarà ancora marginale, a causa della mancanza di reti e dell'alto costo dei dispositivi.

Il settore è ancora in fase di sperimentazione, come dimostra la prima telefonata voce e video tra smartphone 5G e 4G annunciata in settimana dall'azienda cinese Zte. Ma "le opportunità a lungo termine restano molto grandi", osserva l'analista Neil Mawston, secondo cui nel 2025 saranno un miliardo gli smartphone 5G consegnati nel mondo.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA