Snapchat, a Evan Spiegel compenso 638 mln dlr

Ft, è probabilmente l'ad più pagato degli Usa

ROMA - Evan Spiegel, il fondatore di Snapchat, ha ricevuto per il 2017 un compenso di 638 milioni di dollari, affermandosi probabilmente come l'amministratore delegato più pagato degli Stati Uniti.

Lo riporta il Financial Times, sottolineando che Spiegel ha ricevuto un premio in titoli dal valore di 637 milioni di dollari con lo sbarco in borsa dell'app dei messaggini che spariscono. A questi si aggiunge un ulteriore milione di dollari per l'assicurazione sanitaria, l'assicurazione sulla vita, le spese legali e 500.000 dollari per la sicurezza personale.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA