Pc, primo trimestre positivo in 6 anni

Per analisti IDC il 2017 è stato l'anno più stabile dal 2011

ROMA - Dopo trimestri in picchiata il mercato mondiale dei personal computer comincia, seppur timidamente, a frenare il declino: secondo i dati preliminari di IDC il quarto trimestre del 2017 è stato il primo col segno positivo in 6 anni, registrando una debole crescita delle consegne dello 0,7%.

Il 2017, spiegano gli analisti, si è chiuso con un declino annuale dello 0,2% ma resta comunque l'anno più stabile del mercato dal 2011. A intravedere segnali di ottimismo anche la società d'analisi Gartner che però nelle sue stime preliminari per l'ultimo trimestre 2017 indica un calo del 2% e in quelle annuali un declino del 2,8%. Entrambe le compagnie concordano sul podio dei primi tre produttori del 2017: HP, seguita da Lenovo e poi da Dell e Apple.

Secondo IDC, la cui analisi comprende solo i computer tradizionali (fissi, portatili e postazioni di lavoro), nel quarto trimestre 2017 sono stati consegnati 70,6 milioni di pc. L'anno si è concluso con 259 milioni e mezzo di consegne.

Per Gartner, che include nelle stime anche i pc convertibili e ultramobile come i Surface di Microsoft, nel trimestre sono stati consegnati nel mondo 71,6 milioni di pc e nell'intero anno più di 262 milioni e mezzo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA