Al via eco-riciclo vecchio cellulare

Domani in vigore decreto "Uno contro Zero" minielettrodomestici

(ANSA) - ROMA, 21 LUG - Dalla vecchia macchinetta fotografica al cellulare superato, parte un riciclo ecosostenibile per piccoli elettrodomestici. Domani entra in vigore il decreto "Uno contro Zero", un'opportunità in più per avviare al corretto riciclo i piccolissimi apparecchi elettrici ed elettronici arrivati a fine vita. Un consumatore potrà portare il vecchio cellulare, piccolo elettrodomestico o altri prodotti inferiori ai 25 cm presso un punto vendita di almeno 400 metri quadrati, senza essere obbligato ad acquistare un nuovo prodotto equivalente. Si tratta, commenta Danilo Bonato, direttore generale di Remedia, "di uno strumento fondamentale per poter aumentare la raccolta dei rifiuti elettronici di piccolissime dimensioni, che stanno aumentando rapidamente visto il sempre più veloce ricambio di tecnologia in particolare per smartphone e tablet. Entro il 2019 l'Italia dovrà raggiungere gli obiettivi imposti dalla Commissione Europea: gestire l'85% dei Raee generati dalle famiglie o il 65% delle apparecchiature sul mercato.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA