Turista disperso localizzato con sms

Usata la web app del Soccorso alpino fino al ritrovamento

Una storia con un finale tragico, quella dell'escursionista francese trovato morto dopo nove giorni di ricerche sui monti del golfo di Policastro, in Campania. E un'altra risolta quasi subito, in Sardegna, grazie a un mix di tecnologia e abilità dei soccorritori. L'allarme al 118 è partito alle 9.30 da un escursionista toscano di 38 anni disperso in Ogliastra, alla ricerca del mare. L'escursionista ha allertato il 118, che ha girato il numero al soccorso alpino. "Chi è in difficoltà riceve un sms con cui viene avvisato che i soccorritori lo stanno cercando - spiega Silvia Arrica del Soccorso Alpino - Nel messaggio è presente un link: una volta aperto i soccorritori possono ricevere tutte le informazioni per decifrare la sua esatta posizione. Funziona come una web app", e richiede la presenza di una rete dati e la copertura telefonica. L'sms locator - ma esistono anche programmi analoghi - è molto diffuso e utilizzato in tutta Italia. I soccorritori hanno così raggiunto in breve tempo il 38enne.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA