Apple, cartella clinica piace a pazienti

Servizio testato in alcuni ospedali, dà accesso ai dati medici

L'Apple Health Record, la cartella clinica in formato elettronico, accessibile da iPhone, piace ai pazienti. Il servizio, in fase di sperimentazione in alcuni ospedali, è promosso da circa quattro pazienti su cinque. E' quanto emerge dal primo studio condotto sul nuovo sistema, svelato da Apple un anno fa, che dà modo alle persone di accedere facilmente ai propri dati medici.

L'indagine è stata condotta dai ricercatori dell'ospedale universitario di San Diego, in California, su 425 pazienti che hanno scaricato l'applicazione per leggere su iPhone i dati biomedici, gli esiti degli esami di laboratorio e altre informazioni sanitarie.

In base allo studio, pubblicato sul Journal of the American Medical Association, il 78% dei pazienti si detto soddisfatto del servizio e il 96% ha riscontrato una facilità di accesso ai dati.

Il 90%, inoltre, ha affermato che il servizio "consente di capire meglio le proprie condizioni di salute, facilita il dialogo con i medici e la condivisione delle informazioni sanitarie con familiari e amici".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA