Italia dopo Usa paese dove si ascolta più musica in ufficio

Ricerca LinkedIn-Spotify, Coldplay i più appropriati

ROMA - L'Italia è il primo paese in Europa per l'ascolto di musica al lavoro e il secondo a livello globale dopo gli Stati Uniti. Lo dice una ricerca di LinkedIn e Spotify. Se gli Usa si attestano all'87%, il nostro paese è all'85%, e in Europa ha il primato superando Spagna (83%) e Francia (73%).

Secondo l'indagine, più dei tre quarti dei professionisti tricolore pensa che la musica li renda più produttivi, mentre più della metà dei lavoratori (56%) che ascoltano musica in ufficio sostengono che aumenti la loro motivazione, creatività (52%) e trasmetta una sensazione di calma (39%). Mentre il 17% dei lavoratori ammette di ascoltare musica per coprire il rumore prodotto dai colleghi soprattutto negli 'open space'.

Tra gli artisti giudicati "più appropriati" mentre si lavora ci sono i Coldplay (44%), la canzone che aiuta di più a prepararsi a una giornata lavorativa è 'Viva la Vida' (35%). Il pop (61%) è il genere preferito dai professionisti, insieme alla musica classica (30%) e al rock (30%). Il rap, invece, è il genere musicale meno ascoltato. A giudicare dalla ricerca, infine, gli uomini (87%) ascoltano più musica delle donne (83%) sul posto di lavoro. LinkedIn e Spotify hanno stilato la 'playlist definitiva per l'ufficio': sono 50 brani selezionati a partire dalle playlist più ascoltate negli uffici di tutta Italia.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA