Swatch si smarca da Google, avrà un suo sistema operativo

'Piattaforma esordirà nel 2018, la daremo ad altre aziende'

ROMA - Swatch punta a smarcarsi da Google sviluppando in casa un proprio sistema operativo per smartwatch alternativo ad Android Wear. Lo ha detto il Ceo della compagnia, Nick Hayek, in un'intervista a Bloomberg in cui ha annunciato che alla fine del 2018 il marchio Tissot, di proprietà di Swatch, lancerà un dispositivo col sistema operativo svizzero.

Il nuovo software, alternativo a quelli della Silicon Valley, non ha ancora un nome, ma secondo Hayek "consumerà meno energia della batteria", garantendo una maggiore autonomia allo smartwatch, e "proteggerà meglio i dati". Obiettivo della compagnia è fornirlo ad altre aziende.

"Per i dispositivi indossabili c'è la possibilità di svilupparsi come prodotto di consumo, ma bisogna miniaturizzare e avere un sistema operativo indipendente", ha dichiarato Hayek.

Il sistema operativo è stato sviluppato con il Centro svizzero per l'elettronica e la microtecnologia, un'università specializzata in miniaturizzazione, ha spiegato Hayek, che ha detto di aver ricevuto già cento richieste di informazioni da parte di altre aziende, metà delle quali sono della Silicon Valley.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA