Dopo WhatsApp anche Facebook dice addio a Blackberry

Gli utenti da fine marzo accederanno al social via web

Dopo WhatsApp anche Facebook abbandona BlackBerry. Il social network non supporterà più i sistemi operativi dell'azienda canadese, compreso l'ultimo e il più aggiornato. Gli utenti, già da fine marzo, potranno accedere al social network di Mark Zuckerberg solo da browser utilizzando la versione 'web-based'.

"Abbiamo combattuto affinché Facebook e WhatsApp cambiassero idea ma, al momento la loro decisione è irremovibile", afferma Lou Gazzola, Senior Marketing Manager di Blackberry. La società di Zuckerberg interromperà anche il supporto alle Api native in modo da precludere qualsiasi integrazione con il sistema operativo, tra cui notifiche e sincronizzazione contatti, o con applicazioni di terze parti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA