UberMoto, al via servizio in Thailandia

Autista ha casco per altro passeggero

Dopo il noleggio delle auto con conducente Uber si lancia in un identico servizio, ma su moto. Il test parte dalla Thailandia, esattamente da Bangkok, il servizio funziona come quello per i veicoli: si prenota dall'app, l'utente inserisce la sua posizione e la destinazione, il centauro più vicino riceve la chiamata e compie la corsa.

Si può pagare in contanti o carta di credito. La tariffa base è 0,30 dollari e 0,10 per chilometro.

"Il tuo autista UberMoto avrà un casco anche per te", spiega la società sul suo sito mettendo le mani avanti su quella che potrebbe essere una nuova polemica legata al servizio, sotto accusa in diverse città del mondo soprattutto per UberPop.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA