Uber consegnerà pasti a domicilio

Wsj, servizio al via in 10 città Usa e forse anche a Parigi

Uber è pronta a lanciare un nuovo servizio di consegna pasti, che servirà alla compagnia anche per testare la capacità di usare i suoi autisti come pony express per recapitare prodotti. Nelle prossime settimane, stando al Wall Street Journal, i clienti in 10 città statunitensi da New York a Los Angeles potranno usare la app UberEats per ordinare dal menu completo di decine di ristoranti e ricevere le pietanze direttamente a casa, consegnate da un'autista. Il servizio va ad espandere quello lanciato nel 2015 in alcune città Usa, ma limitato solo alla fascia oraria del pranzo.

La possibilità di farsi recapitare pranzi e cene del ristorante sarà offerta, oltre che a New York e Los Angeles, anche in altre metropoli come Chicago e Austin, in Texas. È possibile che il nuovo servizio sbarchi anche in Francia, a Parigi, dove esiste già quello limitato al pranzo. Sul sito di Uber, infatti, tra le opportunità di lavoro risulta anche una posizione aperta come general manager di UberEats nella capitale francese.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA