I co-fondatori di Instagram lasciano la società

Scontro sull'autonomia alla base dell'addio

NEW YORK - Kevin Systrom e Mike Krieger, i co-fondatori di Instagram, lasciano la società: si sono dimessi e prevedono di uscirne nelle prossime settimane. Lo riporta il New York Times citando alcune fonti, secondo le quali le due uscite sollevano dubbi sul futuro di Instagram in un momento in cui Facebook si trova ad affrontare molte sfide.

Systrom, amministratore delegato di Instagram, e Krieger, il chief technical officer dell'app, non hanno offerto spiegazioni sul perché del loro addio. Instagram é uno dei gioielli della corona di Facebook, che l'ha acquistata nel 2012 per 1 miliardo di dollari. 

Alla base della decisione di Systrom e Krieger ci sarebbe uno scontro sull'autonomia di Instagram rispetto a Facebookm secondo quanto riporta il Wall Street Journal. Il quotidiano rileva che i dissidi fra i top manager della casa madre e della controllata vanno avanti da mesi, tanto che il Ceo di Facebook ha spostato Adam Mosseri dalla controllante a Instatram proprio in vista di un possibile addio dei due fondatori.

Fra gli altri motivi, si legge ancora, ci sono anche le diverse visioni dei vertici di Facebook, fra cui lo stesso Zuckerberg, sulle strategie di crescita e su come accrescere più rapidamente la base clienti.
"Stiamo pensando di prenderci un po' di tempo libero per esplorare nuovamente la nostra curiosità e creatività", hanno scritto in una nota congiunta Systrom e Krieger: "costruire nuove cose esige che facciamo un passo indietro, capiamo cosa ci ispira e adeguarlo a ciò di cui ha bisogno il mondo"
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA