Facebook: sospesa altra società di raccolta dati

Si sospetta abbia violato regole su uso informazioni personali

L'onda lunga del caso Cambridge Analytica colpisce un'altra societa' di gestione dei dati personali, la Crimson Hexagon di Boston, sospesa da Facebook che sta ora indagando sul suo operato. Il sospetto - scrive il Wall Street Journal - e' che la Crimson Hexagon, che ha stipulato contratti sia col governo federale americano sia con una organizzazione non profit russa legata al Cremlino, abbia violato le regole sulla privacy, utilizzando le informazioni personali degli utenti raccolte su Facebook e Instagram per scopi diversi da quelli consentiti.

Il caso Cambridge Analytica scoppio' quando si scopri' che la societa' londinese utilizzo' per conto della campagna di Donald Trump i dati di decine di milioni di utenti di Facebook per scopi politici.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA