Le app di incontri crescono tra gli 'over-55'

Ricerca Usa, adulti duplicati in 2 anni. Le usano il 27% giovani

Le app d'incontri come Tinder non sono solo familiari agli adolescenti, ma iniziano a essere popolari anche tra gli over 55. Lo dice una ricerca del Pew Research Center condotta su oltre duemila statunitensi.

Secondo il report, negli Stati Uniti la fascia d'età tra i 55 e i 64 anni che ha dichiarato di usare i servizi di incontri online anche per un appuntamento veloce è raddoppiata dal 6% del 2013 al 12% del 2015. Una percentuale che sale al 15% se si somma il 3% gli adulti che usano questi servizi tramite app.

La ricerca dimostra, inoltre, che per il 41% degli adulti questo genere di piattaforme è diventato familiare, cioè si conoscono anche se non si usano, e che il il 29% conosce qualcuno che si è sposato o ha iniziato una storia a lungo termine dopo aver bazzicato questi siti.

Non c'è dubbio, però, che al momento a dare impulso ai siti di incontri sono soprattutto i giovani tra i 18 e i 24 anni. Negli ultimi due anni sono triplicati, passando dal 10% del 2013 al 27% del 2015.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA