Facebook, data center 'verde' in Irlanda

Zuckerberg annuncia viaggio in Europa, a Barcellona e Berlino

A circa tre anni dall'inaugurazione del primo data center in Europa (a Lulea in Svezia), Facebook ne annuncia un secondo nel Vecchio Continente che aprirà in Irlanda, a Clonee, fuori Dublino. Anche questo, spiega Mark Zuckerberg sul suo profilo Facebook, sarà alimentato al 100% da energie rinnovabili. Il fondatore del social network fa anche un altro annuncio: il mese prossimo sarà in Europa, a Barcellona per il Mobile World Congress e poi a Berlino.

La scelta di Facebook di aprire un nuovo centro dati in Europa (il sesto nel mondo) potrebbe essere dettata anche dalle richieste che i dati personali dei consumatori europei "rimangano" in Europa. Lo scorso ottobre la Corte Ue aveva invalidato l'accordo "Safe Harbour" che regolava dal 2000 il trasferimento dei dati europei negli Usa.

Alla fiera della telefonia "mobile" di Barcellona Zuckerberg spiega che interverrà per parlare del suo progetto Internet.org per connettere il globo e dei piani ad hoc per usare velivoli solari, satelliti e laser. A Berlino risponderà a una sessione di domande e riposte con gli utenti. "L'Europa - scrive - è leader culturale nel determinare se il mondo diventerà più aperto e connesso o più chiuso e isolato. La sua cultura forgia il mondo".

 

I’m traveling to Europe again next month! I’ll start my trip in Barcelona for Mobile World Congress, where I’ll be...

Pubblicato da Mark Zuckerberg su Domenica 24 gennaio 2016

 

Quanto al data center di Clonee, sarà alimentato da energie verdi grazie alle risorse eoliche irlandesi. In Irlanda Facebook dal 2009 ha anche la sua sede internazionale. L'impianto, riporta l'Irish Times, prevede un investimento di 200 milioni di euro e sarà operativo entro l'inizio del 2018. L'alimentazione a energie rinnovabili, spiega Tom Furlong, Vp di Facebook, aiuterà la compagnia a raggiungere l'obiettivo di avere il 50% delle infrastrutture alimentate da energie pulite entro la fine del 2018.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA