Il 2015 su Facebook, a utente scelta ricordi

L'anno scorso polemiche per video a utente con la figlia morta

La fine del 2015 si avvicina e Facebook propone al suo miliardo e mezzo di utenti in tutto il mondo di rivivere per immagini l'anno appena trascorso, con una novità: la cartolina digitale si potrà modificare scegliendo quali foto tenere tra quelle proposte e quali no. Un modo per evitare brutti ricordi e soprattutto polemiche. Come quelle dello scorso anno per un padre al quale Fb aveva ricordato "l'anno meraviglioso" mostrandogli la figlia morta per un cancro.

In questi giorni gli utenti del social network stanno ricevendo i bacheca il suggerimento di condividere con gli amici il proprio 2015, con una proposta di 10 foto scelte dall'algoritmo di Facebook tra quelle condivise sulla piattaforma durante l'anno. Stavolta gli utenti potranno decidere se questa selezione è davvero rappresentativa oppure se modificarla, eliminando magari le foto dei brutti ricordi e inserendone altre. Dopo aver salvato le modifiche l'utente può decidere se condividere la photogallery oppure se tenerla privata. Un portavoce di Facebook ha inoltre spiegato a Mashable che anche l'algoritmo è stato migliorato, con una serie di filtri avanzati che puntano a "ridurre la possibilità di mostrare foto che non si vogliono vedere".

L'anno scorso - le foto venivano automaticamente assemblate in un video - c'erano state diverse polemiche: tra i ricordi finivano anche quelli di ex o di amici o parenti deceduti. Come il caso del blogger Eric Meyer nel cui video era comparsa in "copertina" circondata da palloncini la figlia di 6 anni morta per un tumore al cervello. A lui arrivarono anche le scuse ufficiali di Facebook.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA