Attivisti, Twitter ripristini Politwoops

Sito che salva i tweet cancellati di politici bloccato ad agosto

Twitter ripristini i servizi di Politwoops, sito specializzato nell'archiviazione dei tweet di politici di tutto il mondo (Italia compresa), in particolare di quei cinguettii cancellati per "pentimento". È l'appello che organizzazioni pro diritti - tra cui Human Rights Watch, Electronic Frontier Foundation e l'italiana Art.34-bis - rivolgono con una lettera aperta al microblog che a fine agosto ha sospeso l'accesso alla sua piattaforma per Politwoops.
 
   Firmata da una ventina di associazioni, la lettera si rivolge a Twitter per protestare contro la decisione di revocare a Politwoops, ma anche al servizio simile Diplotwoops (che archiviava i tweet dei diplomatici), l'accesso alla piattaforma del microblog necessario per l'archiviazione di tweet - anche se cancellati - dei politici.
    "Crediamo - si legge nella lettera - che la decisione di Twitter abbia serie conseguenze per la libertà di espressione e la trasparenza nel mondo".
 
   Twitter ha motivato la sua scelta spiegando che anche la cancellazione di un tweet può essere una forma di espressione da tutelare e sottolineando di non far distinzione fra utenti. Dunque la pubblicazione di tweet cancellati violava i suoi termini di utilizzo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA