Twitter, via il limite di 140 caratteri

Messaggi privati come quelli di Whatsapp e Messenger

Twitter potenzia ancora la sua chat nel tentativo di coinvolgere di più gli utenti. I messaggi diretti sul microblog, quelli che si scambiano in privato, non sono più vincolati al limite di lunghezza di 140 caratteri, diventando simili agli altri servizi di instant messaging come Whatsapp e Messenger di Facebook. La novità, che arriva dopo l'introduzione della possibilità di scrivere a tutti e non solo alle persone con cui ci si segue, non riguarda i tweet, che restano limitati a 140 battute.

    Twitter ha iniziato a introdurre il cambiamento sulle app per Android e iOS, su twitter.com, TweetDeck e Twitter per Mac, con l'aggiornamento che continuerà a livello globale nelle prossime settimane. "Abbiamo fatto numerosi cambiamenti relativi ai messaggi diretti negli ultimi mesi. La novità di oggi è un altro passo importante nella nostra missione di rendere la parte privata di Twitter sempre più forte e divertente", si legge in una nota del social.

    L'ultima delle novità, nell'aprile scorso, è stata l'ampliamento dei messaggi diretti a tutti gli utenti. In sostanza si può scrivere in privato a chiunque sia su Twitter, a patto che abbia abilitato la ricezione di messaggi anche da estranei. Nei mesi precedenti, invece, il social aveva introdotto le chat private di gruppo e la possibilita' di condividere i tweet pubblici attraverso i messaggi diretti, così da poterli commentare privatamente. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA