Settimana Ue del 'coding', Italia in prima linea

Oltre 3mila iniziative con scuole italiane protagoniste

Oltre 3mila iniziative per l'alfabetizzazione digitale, di cui circa l'80% coinvolge le scuole di ogni ordine e grado: sono alcuni dei numeri con cui l'Italia si inserisce in prima fila per la 'Eu Code Week', la settimana europea della programmazione informatica che scatterà domani in Europa e nel resto del mondo.

Italia, Polonia, Spagna, Francia, Germania, ma anche Turchia, Stati Uniti, India: fino al 20 ottobre saranno complessivamente oltre 25mila le attività per promuovere le competenze digitali che toccheranno oltre 70 Paesi. Giunta alla sua settima edizione, la Eu Code Week, promossa dalla Commissione Ue, dedica particolare attenzione all'istruzione e prevede la partecipazione attiva di scuole e insegnanti, con il coding come metodologia didattica.

Le oltre tremila attività organizzate dall'Italia sono anche una risposta alle statistiche Ue che inseriscono il nostro Paese in fondo alle classifiche sull'innovazione digitale. Secondo il Digital Economy and Society Index (Desi) 2018 di Eurostat, che rileva i progressi compiuti dagli Stati membri in termini di digitalizzazione, l'Italia è solo venticinquesima in Ue.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA