Silicon Valley vuole insediamento sulla Luna

Hanno lanciato un'organizzazione per accelerare l'esplorazione

Dalla Silicon Valley alla Luna. Un gruppo di imprenditori del settore tecnologico ha lanciato l'organizzazione Open Lunar Foundation che punta ad "accelerare l'esplorazione e la colonizzazione della luna". L'obiettivo e' quello di creare un insediamento lunare, ad un costo stimato di due o tre miliardi di dollari.

Dell'organizzazione no profit, con sede a San Francisco, fanno parte anche diversi scienziati che hanno avuto legami con la Nasa. "La nostra massima ambizione è catalizzare e consentire un accordo pacifico e cooperativo", ha spiegato Chelsea Robinson, capo delle operazioni di Open Lunar: "In questo momento in cui ci sono così tanti attori commerciali e governativi che portano avanti i loro sforzi riguardo alla Luna, siamo entusiasti di dimostrare un approccio civico". 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA