A Ikea Robot Vera fa colloqui di lavoro

Può fare 1.500 interviste al giorno, usato nella prima selezione

(ANSA) - ROMA, 27 APR - Il robot 'Vera', lanciato nel 2017 da una start-up russa, è stato 'assunto' dall'Ikea per fare i colloqui di lavoro. È uno dei primi esempi di uso dell'intelligenza artificiale per la selezione del personale su larga scala. Ne dà notizia il Washington Post. Vera è capace d'intervistare 1.500 possibili candidati in un giorno di lavoro.
    Secondo Alexei Kostarev, uno dei padri del progetto, il robot Vera è già impiegato da 200 compagnie russe nella selezione del personale. "Significa - ha spiegato Kostarev - che al momento Vera sta facendo circa 50.000 interviste al giorno". Il programma, spiegano i suoi ideatori, funziona come 'Uber', azienda americana che fornisce un servizio di trasporto privato attraverso un'applicazione per collegare passeggeri e autisti, ma "nel nostro caso - ha aggiunto Kostarev - anziché una vettura, Vera chiama gruppi di persone che si sono candidate per una determinata posizione lavorativa".
    Il robot parla russo e inglese, con un timbro di voce maschile o femminile e può rispondere anche a domande. Vera contatta i candidati, svolgendo le interviste o telefonicamente o in video.
    Ogni intervista dura circa 8 minuti, alla fine dei quali i candidati migliori sono indirizzati a selezionatori umani, cui spetta la scelta finale. "Gli esseri umani rimangono i migliori valutatori, ma - ha concluso Kostarev - Vera può aiutare molto il loro lavoro abbattendo i tempi di selezione soprattutto nella fase iniziale, quando devono essere ad esempio esclusi tutti quei candidati che si sono iscritti per una determinata posizione, ma non sono più in cerca di lavoro". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA